06212018Headline:

Al Livorno Music Festival, una serata col pianista Giovanni Guastini. 5 settembre in Fortezza Vecchia

Image and video hosting by TinyPicLunedì 5 settembre, ore 21 in Fortezza Vecchia “Viaggiando nel futuro” al Livorno Music Festival. Una serata col pianista Giovanni Guastini

04 settembre 2016 admin

Di nuovo la Fortezza Vecchia quale location per un nuovo concerto del Livorno Music Festival 2016 lunedì 5 settembre (ore 21). L’evento si intitola “Viaggiando nel futuro” con la partecipazione del pianista Giovanni Guastini. Sul palco anche i Giovani Talenti del festival: Tracy Bu (violino), Pietro Guastafierro (flauto) e Ettore Strango (pianoforte).
Questo il programma della serata:

  • Paul Taffanel: Fantasia sul “Der Freischutz” di Weber per flauto e pianoforte.
  • César Franck: Sonata per violino e pianoforte.
  • Ludwig Van Beethoven: Bagatella op.126 n.3

Image and video hosting by TinyPic*Giovanni Guastini si è diplomato con Susanna Bigongiari presso il Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze col massimo dei voti e la lode; si è poi perfezionato in musica da camera con Alessandro Specchi presso l’Accademia Musicale di Firenze ed ha ottenuto la laurea di secondo livello in Musica da Camera presso il Conservatorio di Firenze sotto la guida di Rolando Russo. Grazie a una borsa Erasmus ha frequentato i corsi dell’Accademia musicale Ferenc Liszt di Budapest, sotto la guida di Laszlo Baranyay (pianoforte), Janos Devich e Laszlo Bihary (musica da camera).Ha frequentato master class tenute da Andrzej Jasiński, Matthijs Verschoor (pianoforte), Dario De Rosa (musica da camera) e Riccardo Cecchetti (fortepiano). Nell’ambito del programma “International Certificate for Piano Artists”, organizzato dalla Fondation Bell’Arte di Bruxelles e dall’Ecole Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi, ha perfezionato il repertorio solistico con maestri come Nelson Delle Vigne-Fabbri, Philippe Entremont, Robert Roux, Jerome Lowenthal. Nel 2005 si e laureato in Filosofia presso l’Università di Firenze, con una tesi dal titolo “Il rapporto testo-interpretazione nelle opere musicali”, dalla quale e stato tratto unarticolo pubblicato sulla rivista Civilta Musicale. Ha ottenuto il primo premio in diversi concorsi nazionali (concorso “Paolo Agostini” di Prato nel 2008) e internazionali (concorsi “Citta di Cogoleto” nel 2008, “Magnificat Lupiae” di Lecce nel 2008, “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme nel 2010). Ha dato concerti in diversi paesi europei (Italia, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo, Germania, Ungheria), Turchia, Stati Uniti e Repubblica Dominicana, da solista, con orchestra (nel 2011 e 2012 con la Palm Beach Symphony con la direzione di Ramon Tebar, in occasione del Palm Beach Atlantic Piano Festival in Florida) e in numerose formazioni cameristiche. Ricopre il ruolo di pianista accompagnatore presso la Scuola di Musica di Fiesole, i corsi strumentali-vocali “Rencontres Musicales Internationales” tenuti annualmente a Braine-l’Alleud (Belgio), la sede fiorentina della New York University e numerosi incontri musicali e masterclass in Italia e all’estero.

Costo Biglietti: € 12 intero, € 7 ridotto (10 – 16 anni, soci Amici della Musica. La biglietteria apre 30 minuti prima nel luogo dei concerti-info: 3393422139 – www.livornomusicfestival.com
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)