08242017Headline:

“Bel colore di nostra divisa”, dedicata ai Memorabilia Amaranto. A chiusura della mostra, oltre 5.000 i visitatori

Appassionati di calcio, tifosi e calciatori ma anche giovani studenti hanno “ripercorso” 102 anni di storia della squadra

16marzo 2017 da Comune di Livorno


Si è chiusa con grande successo di pubblico la mostra dedicata alla storia del Livorno Calcio, intitolata “Bel colore di nostra divisa”, allestita ai Granai di Villa Mimbelli dal 16 febbraio al 12 marzo. In soli quattro weekend ( l’esposizione era aperta al pubblico il venerdì,sabato e domenica) sono stati registrati oltre 5000 visitatori che hanno letteralmente invaso le sale dei Granai e ripercorso 102 anni di storia della gloriosa società amaranto. Tantissimi tifosi e tanti ex calciatori che si sono soffermati sui cimeli in mostra, non tradendo attimi di commozione nel rivedere e rivivere ricordi di tanti anni fa.  Insomma un vero successo e un “amarcord” che ha valso la pena di essere organizzato per il 102°compleanno della squadra.

I momenti “clou” sono stati il giorno dell’apertura (16 febbraio), con la presenza della prima squadra del Livorno al completo, ma anche il successivo sabato (25 febbraio) con la presentazione del libro dedicato ai giocatori della storia della Società che hanno indossato la maglia amaranto 100 e più volte. Il  volume è stato scritto da Paolo Nacarlo, Fabio Discalzi e Carlo Fontanelli ed edito da GEO Edizioni. La mostra è stata visitata anche dagli studenti di alcuni istituti scolastici. I ragazzi hanno avuto l’opportunità, attraverso un percorso guidato, di conoscere la storia del Livorno Calcio e i vari periodi storici che la squadra ha vissuto in un arco di 102 anni. Stesso percorso è stato fatto inoltre dai tanti ragazzini  del Settore Giovanile e dell’Academy dell’A.S. Livorno Calcio accompagnati dai loro istruttori.

E’ stata una mostra in progress che cresceva in corso d’opera – ha sottolineato l’assessore allo sport Andrea Morini in sede di conferenza stampa di bilancio dell’evento. “Fino agli ultimi giorni di esposizione infatti collezionisti e comuni cittadini hanno portato di tutto (foto, cimeli e maglie…) e questo a dimostrazione di quanto la città sia attaccata alla sua maglia e alla sua squadra”. Lo stesso concetto è stato ribadito anche da Ivano Falchini, curatore della mostra e presidente del Coordinamento Club Livorno che ha dichiarato “di essere felicissimo per il successo registrato; un successo grande al di là di ogni aspettativa”.

La conferenza ha offerto l’occasione anche per affrontare la questione di un eventuale “Museo” dedicato al Livorno Calcio. A tale proposito Falchini ha ribadito la volontà di chiedere all’Amministrazione una sede stabile per i Memorabilia Amaranto (lavorando al tempo stesso ad iniziative a tema, sempre legate alla squadra ), mentre l’assessore Morini ha rilanciato l’idea di un Museo delle Sport Livornese, un museo “diffuso”, vetrina delle tante discipline in cui la città eccelle. “ La Livornesità si racconta anche attraverso lo sport – ha dichiarato– ne è riprova la mostra appena conclusa”.

Grande soddisfazione è stata espressa pertanto da tutti quelli che hanno lavorato fattivamente per il buon esito dell’evento: Ivano Falchini, Presidente del Coordinamento dei Clubs Amaranto, Massimo Domenici, Flavio Lombardi, Claudio Buselli, Miky Garzelli, Fabio Discalzi e Alessandro Favilli. E’ stato un lavoro duro – sostengono – ma appagante, reso possibile grazie ai tanti collezionisti che hanno contribuito mettendo a disposizione i loro cimeli e ricordi di famiglia.

Un grazie è stato rivolto a:

Marco Amelia, AS Livorno, Daniele Biasci, Alessandro Bianchi, Lenny Bottai, Mirko Brilli, Claudio Buselli, Marco Ceccherini, Marco Cecconi, Club ATL, Club B52, Club Magnozzi, Club Milano,  Club Luca Rondina, Club Stua, Giovanni D’Addario, Icilio Daddi, Giovanni Delfino, Fabio Discalzi, Ivano Falchini, Alessandro Falleni, Alessandro Favilli, Franco Ferretti, Carlo Fontanelli, Alberto Francesconi, Miki Garzelli, Fabrizio Giraldi, Giuseppe Iardella, Riccardo Lanzillo, Roberto Leonardi, Flavio Lombardi, Massimo Lombardi, Massimo Lomi, Cristiano Lucarelli, Rosalba Maggi, Andrea Mango, Luciano Marmugi, Sonia Maggini, Luca Mazzoni, Famiglia Merlo, Famiglia Mondello, Luca Montanari, Riccardo Morelli, Luciano Mucci, Panini Figurine, Andrea Pampana, Danilo Pagnini, Famiglia Picchi, Ivano Pozzi, Igor Protti, Giulia Ricciardi, Federico Salvadori, Piero Secchioni, Carlo Tozzi, Famiglia Vitulano, Salvatore Zocco, Foto Novi Livorno, Telegranducato TV.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)