06192018Headline:

Botti vietati a Livorno, arrivate le prime sanzioni per lancio di petardi

Gli agenti della municipale hanno multato tre livornesi e due ragazzi marocchini: uno di loro è stato denunciato penalmente

31dicembre 2016 da comune di Livorno

Cinque sanzioni amministrative e una denuncia penale. E’ questo il bilancio della prima giornata di controlli effettuali dagli agenti della Polizia municipale sul territorio, allo scopo di far rispettare l’ordinanza contenibile e urgente emanata dal sindaco il 29 dicembre scorso, che proibisce di far scoppiare petardi in alcuni luoghi particolarmente sensibili.

  • Le prime tre persone, tutti livornesi, sono stati sanzionati dalla polizia per aver fatto esplodere alcuni botti in piazza Attias.
  • Altri due giovani di origine marocchina sono stati invece fermati in via Garibaldi mentre gettavano alcuni petardi da un lato all’altro del marciapiedi, rischiando di colpire gli avventori in uscita da un negozio. Uno di questi petardi, in particolare, è finito molto vicino alle gambe di una signora. 
    Per questo motivo il ragazzo che si è reso protagonista del gesto è stato denunciato penalmente per getto pericoloso di oggetti. I due marocchini sono stati infine condotti in Questura in quanto è risultato essere immigrati irregolari.

Per tutta la giornata di ieri gli agenti della municipale hanno pattugliato alcune zone particolarmente sensibili della città, dalla Terrazza Mascagni alle piazze, alle strade a ridosso dell’ospedale, intervenendo anche in seguito a segnalazioni provenienti dai cittadini.

Ricordiamo che l’ordinanza rimarrà in vigore fino alle ore 24 del 1 gennaio 2017.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)