11202018Headline:

Circoli Velici Alto Tirreno. La classe Minialtura cresce e diventa sempre più autonoma

Nella foto, premiazione Trofeo Marinanova

Da alcune stagioni i campionati organizzati dal Comitato Circoli Velici Alto Tirreno vedono, grazie alla collaborazione con lo Yacht Club Montecatini “Straulino”, la presenza di una numerosa e tecnicamente molto valida classe Minialtura.

15maggio 2018 redazione Pisa

Classe che riunisce imbarcazioni di lunghezza compresa tra 6 e 10 metri; piccole barche con equipaggi ridotti, ma molto competitivi e che garantiscono regate sempre combattute e che hanno trovato nel Porto di Pisa una perfetta location. Infatti, dopo ogni regata, tornano in terra e vengono posizionate sui loro invasi in attesa della regata successiva. 

Il fine settimana del 12 e 13 maggio ha visto disputarsi la Coppa Marinanova organizzata dallo Yacht Club Montecatini con la collaborazione della Base Nautica Marinanova che ha messo a disposizione i suoi locali per il briefing di sabato e per la premiazione di domenica sera alla quale è seguito il rinfresco per tutti i regatanti.

Le condizioni meteorologiche hanno consentito di disputare sei prove, tre sabato e tre domenica al termine della quali è risultata vincitrice della classifica overall Paola (Cnv) l’Etchell di Gianluca Poli, timonato da Roberto Pardini con Patrizio Cau e Simeone Marantonio che ha regolato la pattuglia dei Platu25 con Hurrà (Ycm) di Matteo Ridi e non ha avuto rivali nella classifica (primo tra i Platu), ma che invece ha dovuto lottare virata dopo virata con 6Bizzosa (Ycm) di Bettarini ottimo terzo con al timone Massimo Bianchi e Mamic (Ycl) di Stefano Bimbi, quarto overall e terzo della speciale classifica  Platu25. In regata anche le imbarcazioni della classe Sb20, monotipo con  tre o quattro persone di equipaggio, ma con peso non superiore a 270 kg e che fanno parte della Scuola Vela Toscana, tra queste ha prevalso Kio timonato da Mattia Gianmartini su Almalocaa e Fishbone.

Prossimo appuntamento con i Minialtura la prima tappa della Coppa Italia, che interesserà solamente i Platu 25, nei giorni 8, 9 e 10 giugno sempre con al centro il Porto di Pisa come base della flotta nella prospettiva di diventare un centro di riferimento per questa classe.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)