11192017Headline:

Conclusa la prima parte dell’intervento per la realizzazione della condotta a Cisanello

Terminata la posa della tubazione in ghisa, partono ora le operazioni per gli allacciamenti: la nuova infrastruttura sarà in funzione entro la metà di marzo

2marzo 2017 da  Acque SpA , Pisa

Si avvia al rush finale l’intervento di Acque SpA che ha l’obiettivo di risolvere alla radice il problema delle rotture impreviste nella zona di Cisanello. Cronoprogramma rispettato senza intoppi, con al massimo qualche giorno di ritardo a causa del maltempo. Terminata la posa in opera degli oltre 750metri della nuova tubazione, ora restano solo da realizzare gli allacci alla nuova condotta, che entrerà in funzione intorno alla metà di marzo, sostituendo l’infrastruttura attuale, deteriorata e per questo soggetta nel recente passato a un consistente numero di guasti.

Mercoledì scorso è stato ultimato anche l’ultimo tratto della tubazione, a ridosso della rotatoria lato via Padre Pio da Pietrelcina. Dai prossimi giorni, l’impresa esecutrice procederà con la realizzazione degli allacciamenti previsti lungo via Cisanello. Per consentire questa operazione saranno allestiti cantieri puntuali che occuperanno una sola corsia alla volta, per non causare l’interruzione del traffico veicolare. I lavori, particolarmente complessi per il tipo di attività, per la presenza di sottoservizi e per le necessarie modifiche alla viabilità, erano cominciati l’11 gennaio: dalla rotatoria di via Maccatella, il cantiere per la posa della condotta in ghisa dal diametro di 300 millimetri (parallela all’attuale condotta) si è di volta in volta spostato lungo via Cisanello, con la chiusura al traffico della corsia di sorpasso della carreggiata sud (in uscita dalla città).

Salvo imprevisti legati a condizioni meteo avverse, il collaudo idraulico della condotta (che partirà non appena saranno finiti gli allacciamenti) dovrebbe avvenire nella seconda metà di marzo. Poi si procederà alle interruzioni idriche programmate, per collegare in modo definitivo la tubazione alla rete esistente: per l’occasione, Acque SpA avviserà gli utenti con opportuna comunicazione. 
L’intervento, per un investimento di 500mila euro, punta come detto a risolvere le precedenti criticità della tubazione che serve un numero rilevante di utenze nella parte nord-est del comune di Pisa e che, una volta ultimati i lavori, verrà definitivamente dismessa e sostituita dalla nuova. Sempre al termine di questi lavori, saranno aperti due nuovi cantieri nella stessa zona: verranno infatti sostituiti due ulteriori tratti di condotta in via Matteucci e in via Liguria. Anche in questo caso, saranno successivamente fornite tutte le informazioni relative alle tempistiche e alle possibili modifiche alla viabilità.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)