12142017Headline:

Dal 9 marzo, il programma di Pisa Folk e Slow Food Pisa Monte Pisano

Nella foto. la cena da Poldino

Dal 9 marzo un calendario di aperitivi tematici regionali, proposti in collaborazione con i locali pisani, come anteprima enogastronomica del Pisa Folk Festival 2017

25febbraio 2017 da Beatrice Ghelardi, Pisa

Si chiama Folk Food. E’ il nuovo progetto dell’associazione Pisa Folk e della condotta Slow Food Pisa Monte Pisano. Con la cena organizzata da Poldino il 23 febbraio (80 i partecipanti alla serata), prende avvio un ricco calendario di eventi in programma fino al prossimo giugno.

A partire dal 9 marzo, infatti, nei locali pisani si potranno degustare aperitivi di cucina regionale (Campania, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana), con abbinamenti cibo-vino in linea con la politica Slow Food. Una data per ogni locale (sempre di giovedì), fino al giugno del Pisa Folk Festival, che vedrà la programmazione di una serie di iniziative nei giorni della manifestazione.

Il Festival 2017 è un appuntamento importante per l’associazione Pisa Folk, in occasione del quale, attraverso la musica, il teatro e la danza, saranno celebrati i 15 anni di storia della kermesse. Proprio quest’anno verranno ulteriormente valorizzate le attività svolte in ambito enogastronomico, anche grazie allo specifico percorso inaugurato con Slow Food Pisa Monte Pisano. Già da tempo Pisa Folk ha deciso di prevedere una sezione dedicata al food, per promuovere iniziative legate al cibo, al vino e alla buona cucina. L’obiettivo era quello di inserire nell’ambito della programmazione annuale percorsi in grado di far conoscere le regioni italiane, proprio attraverso la degustazione dei prodotti tipici delle diverse terre.

“Per l’associazione Pisa Folk – dicono i responsabili – che ha sempre cercato di mettere in atto sinergie con realtà importanti e radicate sul territorio, la possibilità di collaborare con la condotta locale di Slow Food rappresenta un importante elemento a garanzia della qualità dell’offerta proposta nella sezione enogastronomica. Le ricette e i prodotti della tradizione culinaria sono un elemento chiave della cultura di un popolo”.

“Il nazionale di Slow Food – sottolinea il comitato della condotta Pisa Monte Pisano – ci stimola a collaborare con altre associazioni, sempre con finalità compatibili. E’ perfetto allora l’incontro con Pisa Folk, l’idea di Folk Food e le iniziative nei giorni del Festival. Pensiamo di coinvolgere in questo progetto anche il Cineclub L’Arsenale, con una rassegna legata al cibo”.

Info evento http://www.pisafolk.org/
  • 1 calice di vino, buffet cucina regionale, 10 euro non soci – 8 euro soci.
  • Durante il Festival in tutti i locali elencati “Giro Divino” 15 euro: bicchiere, portabicchiere e 3 bevute a scelta.

    Calendario Aperitivi

  • Giovedì 9 Marzo (Toscana) La Gallina Nera Via Cavour, 29
  • Giovedì 23 marzo (Sardegna) Chicchessia P.zza Gambacorti, 43
  • Giovedì 13 aprile Teatro Lux P.zza Santa Caterina, 6
  • Giovedì 27 aprile Borgo Divino Borgo Stretto, 63
  • Giovedì 11 Maggio (Piemonte) Il Fosso del Mulino Viale Boboli. San Giuliano Terme
  • Giovedì 25 maggio (Puglia) Sud Via Case Dipinte, 21 (da confermare)
  • Giovedì 1 Giugno (Sicilia) Di Qua d’Arno Lungarno Pacinotti, 35
  • Giovedì 8 giugno (Campania) Strittendfud Via Galli Tassi, 12

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +6 (from 6 votes)