12142017Headline:

Fare attenzione: divieto di balneazione alle spiagge della Bellana e del Felciaio a Livorno

ASA ha segnalato al Comune di Livorno l’attivazione degli scaricatori di piena. Si attende l’esito dei campionamenti di Arpat 

25luglio 2017 da Comune di Livorno

È in vigore dal tardo pomeriggio di ieri, lunedì 24 luglio, il divieto temporaneo di balneazione alle foci del Rio Bellana e del Rio Felciaio (spiaggia della Bellana e spiaggia del Felciaio). Lo stabilisce un’ordinanza del Comune di Livorno emanata, in via precauzionale, a seguito di una segnalazione inviata da ASA, in cui si evidenziava come, a causa dell’improvviso e forte temporale, si fossero attivati gli scaricatori di piena dei rii che in estate, per il minimo deflusso, vengono convogliati nella rete della fognatura nera. Dai sopralluoghi immediatamente effettuati dai tecnici di Comune e ASA è risultato che la maggior parte dei rii non sono stati interessati da apporti a mare provenienti dal reticolo di drenaggio delle fognature bianche, con l’eccezione del Rio Bellana e del Rio Felciaio (e con un allarme subito rientrato alla Terrazza Mascagni).

Pertanto l’ufficio Ambiente del Comune, in attesa di conoscere gli esiti dei campionamenti immediatamente effettuati da ARPAT, ha disposto, in via precauzionale e provvisoria, l’interdizione della balneazione negli specchi d’acqua “Bellana” (il tratto di costa che va dalla parte sud del cantiere Azimut Benetti al porticciolo Nazario Sauro, identificato nella specifica cartografia al n. IT009049009001) e “Rio Felciaio” (tra i Bagni Fiume e il porticciolo di Ardenza, in cartografia al n. IT009049009009). L’ordinanza avrà efficacia fino alla comunicazione degli esiti delle analisi, e comunque fino a quando i campionamenti non daranno esito favorevole alla balneazione. Nelle zone interessate sono già stati apposti i cartelli di divieto. Si ricorda che l’inosservanza potrà essere sanzionata.

Cartografia aree di balneazione Bellana e rio Felciaio

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)