09192018Headline:

Finanziamenti per la formazione dei disabili non occupati, dalla Regione Toscana

La Regione Toscana ha emesso un avviso pubblico per finanziare l’attività di formazione dei disabili che in questo momento non siano occupati.

21febbraio 2018 da Tiziano Carradori, Firenze

A coloro che, dopo aver presentato la domanda, ne avranno i requisiti, verrà rimborsato parzialmente o totalmente il costo dell’iscrizione a percorsi formativi, corsi di qualifica o di certificazione delle comptenze, fino a 1.000 euro se di durata inferiore alle 110 ore e fino a 6.000 euro se di durata superiore.

L’assessore regionale all’istruzione formazione precisa che lo stanziamento disposto dalla Giunta è di 200.000 euro e che il suo scopo è quello di favorire, attraverso i voucher formativi, l’integrazione lavorativa dei disabili disoccupati, inoccupati, ed inattivi, iscritti nelle categorie della Legge 68/99, attraverso la partecipazione a percorsi formativi, per accrescerne le competenze professionali e facilitarne così l’accesso nel mondo del lavoro. Gli aventi diritto da oggi possono presentare domanda, per via telematica, collegandosi all’indirizzo web https://web.rete.toscana.it/fse3 e selezionando “Formulario on-line di presentazione dei progetti FSE” utilizzando la Tessera Sanitaria – CNS attivata, oppure attraverso SPID -Sistema Pubblico di Identità Digitale (pagina regionale: http://www.regione.toscana.it/con-credenziali-spid o pagina nazionale http://www.spid.gov.it/richiedi-spid). 

La prima scadenza di presentazione delle domande è fissata entro il 20 febbraio. Le successive scadenze sono bimestrali (20 aprile, 20 giungo, 20 agosto, ecc) fino ad esaurimento dei 200.000 euro disponibili. Il finanziamento è riconosciuto dopo il conseguimento dell’attestato finale o della frequenza al corso pari almeno al 70% delle ore previste. L’erogazione del finanziamento avviene al termine del percorso formativo, in un’unica soluzione, mediante accredito su conto corrente intestato o cointestato al beneficiario del voucher, o in alternativa tramite delega alla riscossione all’Ente formativo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)