12132017Headline:

Il cantautorato di Paolo Benvegnù al Nuovo Teatro delle Commedie Venerdì 24

Paolo Benvegnù in “h3+ Dai primordi della terra al mondo vegetale” – Ad aprire il concerto i Caleido

22 Novrembre 2017, da Pilar Ternera

Il Collettivo Paolo Benvegnù e Luca Ronga propongono un viaggio nel Tempo e nell’Uomo, attraverso le figure di Hermann Neuer, Abel Neuer, Victor Neuer, esploratori del Passato, del Presente, del Futuro prossimo. Un viaggio dove Parola ed Atto diventano Uno, dove il Relativo disconnette la logica, dove L’Essere è il Non-essere. Dove il Canto è Gesto, dove l’Acqua è Intera. E tutto respira. Ci sta parlando. Ci sta ascoltando.
Onda Rock: “Il viaggio. Il buio. Il vuoto. La scoperta. Il rientro verso casa. E, finalmente, la luce. Paolo Benvegnù ci invita a bordo di un’ipotetica astronave per seguirlo in un trip interstellare fuori da ogni percezione, alla scoperta dell’ignoto, verso infinite distese di mondi da esplorare, dove il tempo esiste solo come percezione”.
Sentire Ascoltare: “Un fruscìo ultraterreno poi una voce a sciogliere il silenzio: «A nuova vita». Come a scandire l’inizio di un racconto onirico dove il protagonista è un uomo smarritosi nell’universo, mai stanco di porsi domande e cercare risposte. Parte da qui H3+, nuovo disco di Paolo Benvegnù, destinato ad imporsi come una delle migliori prove discografiche italiane dell’anno.”
Impatto Sonoro: “H3+ è uno dei dischi più belli ascoltati finora quest’anno e, ne siamo certi, saremo in grado di dire lo stesso anche fra sette mesi. Paolo Benvegnù continua a non sbagliare un colpo: confeziona un altro prodotto di assoluto spessore e si proietta nel gotha degli artisti italiani di questa decade, dopo la già positiva esperienza negli Scisma, grazie alla ricercatezza delle soluzioni musicali e alla sua grande vena poetica.”
In apertura i Caledio con il loro EP “La fine del mondo”

INGRESSO 10 euro
INFO: 05861864087/3479708503 – info@nuovoteatrodellecommedie.it
Prevendita su www.nuovoteatrodellecommedie.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)