12142017Headline:

Il programma dell’ultimo giorno al Meeting Internazionale Antirazzista di ARCI a Cecina

Si avvia alla conclusione il Meeting Internazionale Antirazzista. Gli appuntamenti di domani

Cecina, 1luglio 2017 da Guendalina Barchielli, ARCI – Comitato Regionale Toscana

Un sabato dedicato al fenomeno migratorio, di cui si sono indagate le cause al mattino con il seminario dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti tenuto da Raffaele Masto (radio Popolare) e Salvatore Altiero (CDCA – Centro Documentazione Conflitti Ambientali). Per parlare di migrazioni è necessario, prima di tutto, avere piena consapevolezza di quali sono le cause reali che portano le persone ad abbandonare i propri paesi e le proprie vite e queste cause, spesso, risiedono nello sfruttamento delle risorse e dei territori da cui poi milioni di persone non hanno altra scelta se non quella di scappare. Il pomeriggio, invece, si è concentrato sugli aspetti dell’accoglienza e della solidarietà.

Domenica 2 luglio il Meeting chiude i battenti con tanti laboratori, con la Carovana Culturale Siriana e un incontro sull’anniversario della Liberazione di Cecina.

  • Domenica infatti se la mattina ci porterà alla scoperta della cucina siriana con il laboratorio di cucina di “CACTUS LAB Oltre confine nascono le idee” che si arricchirà della collaborazione della Carovana Culturale Siriana e si concluderà con un pranzo siriano per tutti i partecipanti.
  • La mattina servirà per celebrare l’anniversario della Liberazione di Cecina con un’iniziativa in cui Patrizia Cotta Ramusino (ANPI Cecina), Davide Filippi (esperto) e Giovanni Salvini (Vice Sindaco di Cecina) faranno conoscere agli ospiti de ospiti del progetto di accoglienza gestito da Arcisolidarietà nel Comune di Cecina la storia della battaglia che, nel ’44, dal 29 giugno al 2 luglio, portò alla liberazione della città.
  • Dopo il pranzo siriano, torna l’ultimo appuntamento con il laboratorio di cucito e poi ci sarà (dalle 16.30 alle 18) la presentazione del libro “Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere” di Marco Truzzi (Exòrma edizioni) con l’autore e il fotografo Ivano Di Maria.
  • Ultimo evento della giornata, che precede il doppio live dei Moruga Drum e Le ultime sorelle di Jack, alle 18.30, sarà il racconto di “Mamme Narranti”. Progetto nato a Roma, da un’idea del cantante dei Têtes de Bois, il pediatra Andrea Satta. È proprio nel suo ambulatorio che Satta ha dato vita a questo progetto, di cui ARCI Nazionale è partner insieme a molte altre associazioni, in cui le mamme provenienti da tutto il mondo e che abitano a Roma, si sono ritrovate per raccontarsi le favole con cui sono cresciute. Da qui sono nati un tour e un libro con cui le “Mamme Narranti” portano in giro per l’Italia le favole dei propri Paesi che, anche se cambiano nei protagonisti e negli ambienti narrati, raccontano tutte lo stesso mondo fatto di comprensione e amicizia.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)