In preparazione della Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime innocenti delle mafie. Il 17 febbraio a Cecina e San Vincenzo

A Cecina e San Vincenzo incontri promossi da Libera con *Angelo Corbo, uno degli agenti di scorta del giudice Falcone e sopravvissuto alla strage mafiosa di Capaci, il 23 maggio 1992. Gli incontri si terranno venerdì 17 febbraio

14febbraio 2017 da LIBERA – Presidio “Rossella Casini”,  San Vincenzo

In occasione del 21 marzo,  22a Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime innocenti delle mafie, il Presidio di Libera “Rossella Casini” di Castagneto C./San Vincenzo ha invitato Angelo Corbo, uno degli agenti di scorta del giudice Falcone e sopravvisuto alla strage mafiosa di Capaci, a Cecina e San Vincenzo. Venerdì 17 febbraio, alle 10,30 a Cecina, incontrerà gli studenti e gli insegnati delle classi di Scuola Media (Galilei) e Superiori (Fermi e Cattaneo) che stanno lavorando sul progetto “Memoria e impegno contro le mafie”, proposto da Libera.

L’incontro, che si svolge in collaborazione con l’associazione Mestizaje e con il Patrocinio del Comune di Cecina,  si terrà al Palazzetto dei Congressi (Comune vecchio). L’iniziativa sarà l’occasione per i partecipanti di ricordare quel periodo drammatico di 25 anni fa, quando la mafia decise di attuare lo stragismo in risposta alle condanne del “maxi processo” di Palermo, una “risposta” dove, come ha ricordato pochi giorni fa il Presidente del Senato Piero Grasso in un’intervista al Corriere della Sera, «La mafia fu il braccio armato ancora non sappiamo per conto di chi». Sempre venerdì 17 febbraio, a San Vincenzo, alle 17,30 nella Sala delle Esposizioni (Palazzo Biblioteca, piazza O. Mischi1) il Presidio di Libera ha poi organizzato la presentazione del libro-intervista a Corbo “Strage di capaci. Paradossi, omissioni e altre dimenticanze”, Depli edizioni, uscito lo scorso anno. A condurre la presentazione sarà il giornalista Manolo Morandini, del Tirreno.

Quest’anno la manifestazione nazionale del 21 marzo Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime innocenti delle mafie, si svolgerà a Locri in Calabria,  contemporaneamente si terranno manifestazioni in tutte le Regioni italiane e in alcune capitali europee. In Toscana la città scelta da Libera è Prato, per l’occasione il Presidio di Libera organizzerà, insieme alle scuole, alcuni pullman per partecipare alla manifestazione, che inizierà alle ore 9.

*Angelo Corbo, agente di Pubblica Sicurezza e componente della scorta del giudice Falcone, racconterà la sua esperienza, dalla scuola alla scelta di entrare in PS alla giornata della strage, a ciò che ne seguì, sia personalmente che nelle indagini.

 

Info e prenotazioni pres.castagneto@libera.it

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.