10182018Headline:

Incontro con la poesia: “I colori dentro” di Laura Bertolini al Boudoir di Arci Blender Livorno, il 9 agosto

Al Boudoir di Arci Blender, giovedì 9 agosto alle 20, incontro con la poesia di *Laura Bertolini con “I colori dentro”, magico viaggio a colori in un libro dedicato alle donne.

7agosto 2018 da Silvia Trovato, Livorno

Laura Bertolini e Davide Salvadori. Foto di Mirko Turini

Laura Bertolini. Foto di Giulia Benassi

Laura Bertolini e Davide Salvadori. Foto di Mirko Turini

Il Boudoir di piazza dei Mille nato dalla sperimentazione di rigenerazione urbana e commerciale del progetto Pop Up Garibaldi, oggi trasformato in circolo Arci Blender, continua anche d’estate a tenere aperte le sue porte, allargando incontri e collaborazioni.

In programma per giovedì 9 agosto alle 20.00 il Boudoir di Desirèe Costanzo e Silvia Armelleschi si apre alla poesia grazie all’incontro con la poeta Laura Bertolini, una vita sospesa tra Cecina e la California, un libro intitolato

“I Colori Dentro” dedicato alle donne, con quattro sezioni poetiche legate a un colore-archetipo di temi. Rosso di garanza, bianco titanio, indaco e nero grafite nel libro di Laura Bertolini sono porte di tanti mondi: dal rosso delle emozioni più tattili, all’indaco della memoria infantile e delle energie spirituali, al bianco della dimensione psichica, al nero della violenza, delle forze distruttive.

Il reading di Laura Bertolini al Boudoir sarà presentato dalla giornalista Silvia Trovato che la accompagnerà nell’esplorazione condivisa delle poesie del suo ultimo libro, con uno sguardo anche alle opere inedite e del passato. Una parte della serata presenterà inoltre, in una versione intima e acustica, il progetto di musica e poesia “Lesta Sinutre”, nato dalla collaborazione tra la poetessa e il giovane e talentuoso chitarrista Davide Salvadori. Il progetto musicale dalle sonorità elettroniche e new wave nasce ad agosto 2017 e si concretizza nella nascita dell’album “Arrivi – Partenze” che raccoglie dieci brani in poesia intrecciati ad un empatico tessuto sonoro.

*Laura Bertolini nasce a Cecina il 15 Gennaio 1978. Scrive le prime poesie all’età di 8 anni, sorprendendo gli adulti per la sua precoce vocazione letteraria e per la straordinaria facoltà di percepire il colore di tutto ciò che la circonda.

«Mi sono autodefinita un’attivista poetica perché mi piace usare la poesia per far riflettere le persone, per animare i sentimenti, tradurre in parole ciò che vedo con i miei occhi, o come mezzo di denuncia. L’elemento della natura, nelle sue colorate manifestazioni, con i suoi odori, si mescola all’umano in quanto essenza primordiale, forza generatrice e rigeneratrice. Si presenta spesso nei miei versi perché ho radici che affondano completamente negli elementi naturali. Io sono figlia del mare, della valle, della montagna. Da bambina ascoltavo la voce degli alberi e del vento. Questa è la mia essenza. Vivo in America ma non sento di appartenervi e mi sento un po’ come in esilio, dove la poesia diventa studio e impegno meticoloso, oltre che resistenza di un’identità veramente mia» racconta Laura Bertolini.

L’incontro tra Silvia, Desirèe e Laura è frutto di un cerchio di collaborazione al femminile, per fare in modo che la poesia parli utilizzando diverse forme e linguaggi, accolta proprio in uno spazio polivalente che è nato con l’idea di contaminarsi e contaminare diverse attività, con particolare attenzione al mondo delle donne, ma con uno sguardo assolutamente aperto a fare leva sull’inclusione grazie alla creatività e alla sperimentazione che portano il Boudoir ad aver spaziato in più di un anno dal voguing, al counseling, alla conoscenza olistica, alle artiterapie, sempre misurandosi con nuove sfide, e allargando le iniziative. In occasione del reading di Laura Bertolini il Boudoir preparerà anche un gustoso aperitivo a partire dalle 19.30, per cui si consiglia di prenotare al: 3286907157.

Info: Pagina Facebook Laura Bertolini Poetry – Pagina Facebook Blender Boudoir
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)