05292017Headline:

La giunta comunale di Livorno ha assunto il portavoce con contratto a tempo determinato. Si tratta di Andrea Morini, scelto direttamente dal Sindaco.

23 luglio 2014 di Massimo Fanucchi

Immagine 066La figura del portavoce è relativamente nuova, legittimata definitivamente dalla legge 150/2000, che la introduce tra i profili professionali che si occupano di informazione e di comunicazione all’interno della pubblica amministrazione. L’articolo 7 della stessa legge prevede che il portavoce possa essere un dipendente interno o anche esterno all’amministrazione.

La Giunta Comunale di Livorno, con deliberazione del 15 luglio scorso (n. 283), ha deciso di istituire la figura del portavoce optando per l’assunzione dall’esterno con contratto a tempo determinato, per la durata del mandato amministrativo, in base all’art. 90 del Testo Unico degli Enti Locali, perché all’interno dell’ente – così è scritto nel provvedimento – “non risulta possibile individuare figure professionali che possano attendere a tale attività, in quanto, comunque, la dotazione organica comunale presenta numerose vacanze nell’ambito dei profili professionali di interesse della categoria C e che la parziale copertura del turn-over annuale non consente di distogliere l’attuale personale in servizio dalle competenze affidate, senza pregiudizio per le funzioni istituzionali dell’ente”. Questa motivazione non passerà inosservata e farà piacere alle organizzazioni sindacali dell’ente, che sono state correttamente informate, come si legge nella delibera, in data 30.6.2014. L’incarico fiduciario di “portavoce” è stato assegnato ad Andrea Morini, proposto da Nogarin “intuita personae” (così è scritto in delibera) perché in possesso di professionalità adeguata e di conoscenza delle tematiche di fondo del programma di mandato del sindaco.

Immagine 067A nostro modesto parere, attribuire la figura del portavoce istituzionale alla categoria C, anziché alla categoria D (direttiva), è un errore che sottovaluta (e sottopaga) una funzione molto complessa e importante all’interno dell’ente. Non a caso, nella stessa delibera si parla di “elevata competenza professionale”, e se questo è vero, come pensiamo anche noi, l’inquadramento appare poco comprensibile, anche se è in perfetta sintonia con quanto fatto dalla precedente amministrazione Cosimi.

Immagine 059E’ probabile, considerando che l’incarico esterno del portavoce inciderà sui costi della politica, che la Giunta si sia mossa nell’ottica del contenimento delle spese, oppure che non abbia voluto discostarsi dall’orientamento precedente. Tuttavia, a parziale sostegno della nostra opinione, evidenziamo che a Parma, comune di riferimento dei cinque stelle livornesi, il portavoce del Sindaco Pizzarotti, Marcello Frigeri, ha una retribuzione sensibilmente superiore a quella prevista per il collega livornese.

In ogni caso, facciamo all’incolpevole portavoce del comune di Livorno Andrea Morini, a cui non sono rivolte le nostre osservazioni, i nostri migliori auguri di buon lavoro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 6 votes)
  • Bello Livorno

    Ma se lo sanno tutti che Morini è l’amico che non poteva essere candidato e quindi gli si doveva dare qualcosa..ma si vergognino

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  • Roberto Sozzi

    Ma vergognatevi voi…1 ) è fin troppo evidente che se Morini fosse stato inquadrato ad un livello superiore rispetto al corrispettivo della gestione Cosimi,si sarebbe aperto sia il cielo che la terra,a certi individui sarebbe anche venuta la bava alla bocca….2 ) Andrea Morini è uno dei fondatori del M5S livornese,che sia amico del Sindaco mi sembra anche giusto e aldilà delle competenze personali,sarebbe stato giusto nominarlo portavoce solo per i meriti e la conoscenza acquisite negli anni all’interno dei grillini livornesi.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  • Fabrizio

    O perchè il Morini non poteva essere candidato? Aveta dato un ciaffone alla su nonna nel 99?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  • Stefano

    Faccio i miei auguri a Andrea Morini. Sono certo che farà con scrupolo e dedizione assoluta l’incarico affidatogli. Buon lavoro. Stefano Becagli.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  • Carlo

    Si potrebbe sapere quanto prende?
    Perché un C normale è sui 20.000 l’anno questo non credo sia pagato come uno della sua categoria,

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • Carlo

    Quindi adesso abbiamo, un Assessore socio di studio, un portavoce amico stretto, un ViceSindaco senza grandi competenze se non essere del movimento, tutto normale e regolare ma non vedo tutta questa differenza con prima.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • Roberto Sozzi

    O perchè,visto che dici che è tutto come prima….quando il Cosimi fece la stessa cosa ( salvo poi mandarlo a dirigere l’AAMPS ) non hai voluto sapere nulla ,nè chi era nè quanto guadagnava ?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  • Carlo

    Perchè se fai il moralizzatore non ti è permesso di fare come gli altri, altrimenti hai barato, non ti sembra semplice la questione?
    Hai vinto perché sei diverso non sei d’accordo?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  • Carlo

    Comunque se non lo sai per essere un direttivo o un quadro in Comune devi averci la laurea vecchio ordinamento, il Morini è laureato? Se si è una scelta se no, allora è il massimo livello che potevano dargli, oppure valete doppi?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  • Riccardo

    Il Morini non è un amico del Sindaco ma un attivista m5s da molti anni. attivista di tutto rispetto che ha donato molto del suo tempo affinché il m5s di Livorno, si imponesse nella città. detto questo chi meglio di lui Filippo poteva scegliere?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)