06192018Headline:

Levante e il suo “Caos in Teatro Tour”, sold-out la data fiorentina di lunedì 26 febbraio al Teatro Verdi

Sono andati esauriti in prevendita i biglietti per il concerto fiorentino di Levante, lunedì 26 febbraio al Teatro Verdi (ore 20,45 – Info tel. 055.667566 – 055.212320 – www.bitconcerti.itwww.teatroverdionline.it).

23 Febbraio 2018, da bitconcerti

Dopo un anno straordinario segnato dal successo dell’ultimo lavoro “Nel caos di stanze stupefacenti” (Carosello), del suo primo romanzo “Se non ti vedo non esisti” (Rizzoli), due tour da tutto esaurito e il debutto televisivo a X Factor, la cantautrice torna dal vivo con Caos in Teatro Tour, spettacolo pensato per contesti teatrali. Tutto a pochi giorni dalle date europee di Barcellona, Madrid, Lisbona, Amsterdam, Londra e Parigi. Nuovi arrangiamenti vestiranno le canzoni di Levante e alla band si aggiungeranno violino e violoncello e una rinnovata scenografia (con Camilla Ferrari come light designer e Filippo Rossi come visual designer) che come sempre non mancherà di stupire.
Con un percorso artistico inusuale, Levante sta ridisegnando i confini del pop. “Nel caos di stanze stupefacenti” segna il ritorno discografico, a distanza di due anni dal successo del precedente “Abbi cura di te”. Un disco interamente scritto da Levante che ha avuto un ruolo attivo anche nel delineare le linee guida della produzione artistica. Dodici canzoni che raccontano magistralmente sentimenti e stati emotivi: amore, distanza, intimità, incomunicabilità, gelosia, complicità, solitudine, delusione e aspettative. 
“Nel caos di stanze stupefacenti” riesce a racchiudere tutto questo in un album che trasuda energia e vita, ironico e libero attraverso canzoni che hanno nell’immediatezza e nella profondità delle loro melodie il loro punto di forza e che sono rese ancora più vivide ed emozionanti da arrangiamenti che sanno rendere giustizia ai differenti mondi musicali che hanno ispirato la scrittura di Levante e che la animano: che si tratti di un simil-rap anni ’90 come “1996 La stagione del rumore” o di una apparente filastrocca straniata come “Santa Rosalia”; che si tratti di canzoni tirate come “Non me ne frega niente” – con la sua spietatamente ironica critica social-e – “Gesù Cristo sono io”, “Le mie mille me” o momenti più dolci ed elegiaci come “Io ero io”, “Diamante”, “Sentivo le ali”; che si tratti di momenti più licenziosi come “Pezzo di me” – duetto con Max Gazzé che gioca spregiudicatamente sull’ambiguità della pronuncia per sbeffeggiare il politicamente corretto radiofonico – o di una chiusura ossessiva e passionale come “Di tua bontà”. Il risultato in ogni caso sono canzoni vive, pulsanti, allegre e disperate, in grado di accarezzare come di schiaffeggiare chi ascolta e che confermano Levante come un’artista vera, profonda e “naturale”, nella sua insofferenza alle regole e agli schemi sempre più logori di questi tempi.
L’album è stato interamente ideato e concepito da Levante e prodotto insieme ad Antonio Filippelli.
Gli arrangiamenti sono a cura dello stesso Filippelli insieme a Daniel Bestonzo e Dario Faini. Nel disco, insieme a Levante, hanno suonato Antonio Filippelli (chi-tarre, synth, programming, moog, rhodes), Alessio Sanfilippo (batteria), Giovanni “Giuvazza” Maggiore (chitarre), Mattia Bonifacino (basso) e Alessandro Orefice (piano, organo, synth, rhodes).

Levante è l’autrice che canta il nuovo pop. Un fenomeno sui social, migliaia di dischi venduti e concerti sold out.

RTL 102.5 è la radio partner del tour.

Info Levante

www.levanteofficial.com

www.facebook.com/levantemusic

www.instagram.com/levanteofficial

Info concerto

Teatro Verdi – via Ghibellina, 99 – Firenze

Info tel. 055.667566 – 055.212320

www.bitconcerti.itwww.teatroverdionline.it

Biglietti (esclusi diritti di prevendita)

1° settore 30,40 euro

2° settore 26,10 euro

3° settore 21,70 euro

Prevendite

Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel 055 210804)

Ticket One www.ticketone.it (tel. 892 101)

Teatro Verdi www.teatroverdionline.it

 

Sconti e riduzioni

I bambini sotto 4 anni entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto a occupare un posto a sedere.

Portatori di handicap

Possono acquistare un biglietto specifico al prezzo più basso previsto per l’evento ed entrare con un accompagnatore gratuito. I biglietti sono reperibili esclusivamente via telefono allo 055210804. Per accedere ad una sistemazione consona, si sconsiglia l’acquisto di un biglietto generico.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)