11182017Headline:

Mercoledì 9 Agosto, la leggenda del noise-rock in Fortezza Vecchia: ecco gli Shellac!

Ci sono concerti destinati a rimanere nella memoria ed è proprio questo il caso del mitico power-trio capitanato dal guru della scena alternativa statunitense Steve Albini.

5 Agosto 2017, dal Cage Theatre

Gli Shellac lanceranno la loro onda noise in Fortezza Vecchia a Livorno, grazie all’Associazione culturale The Cage , mercoledì 9 agosto per l’unica imperdibile data toscana. In apertura il massiccio noise-rock degli italiani Love in Elevator , da Venezia con furore post-grunge.
“Mi piace lasciare spazio agli incidenti e al caos. Fare un album impeccabile, in cui ogni nota e sillaba sono al posto giusto e ogni colpo di cassa è identico al precedente, non è un’impresa. Qualsiasi idiota con abbastanza pazienza e un budget che gli permetta di fare una tale idiozia può farcela. Io preferisco lavorare a dischi che aspirano a cose più grandi, come l’originalità, la personalità e l’entusiasmo”. Queste parole scriveva Steve Albini ai Nirvana prima di registrare la pietra miliare grunge di In Utero , album da lui prodotto; questo per dare un assaggio di quello che vi aspetta in Fortezza Vecchia a Livorno , mercoledì 9 agosto , con il concerto degli Shellac , power-trio massiccio e senza compromessi, capitanato dal mitico Steve Albini, intransigente chitarrista e produttore di grandissimi nomi della scena alternativa, tra cui citiamo: Pixies , Godspeed You! Black Emperor, Mogwai , Low, The Jesus Lizard , Fugazi e Motorpsycho.

Gli Shellac sono Steve Albini alle chitarre, la sezione ritmica di sir Bob Weston al basso e Todd Trainer alla batteria, ed ecco gli ingredienti del trio from Chicago, pilastro del noise-rock a stelle e strisce. Gli Shellac sono nati a Chicago nel 1992, dopo altre esperienze noise-rock altrettanto memorabili come i Big Black e i Rapemen, con l’idea di creare una salda alternativa all’industria discografica, muovendosi con dinamiche dettate da un’urgenza creativa che non vuole scendere a patti con la produzione massiva industriale. Da qui la difesa di una totale autogestione della produzione, dalla sfera promozionale, alla gestione dei tempi di produzione discografica, all’attività dal vivo, alla scelta dell’Lp in vinile come principale mezzo di diffusione della propria musica, per fede analogica dichiarata. Tutti elementi che rendono la prossima apparizione della band a Livorno per l’unica data in Toscana , un appuntamento eccezionale. Gli Shellac di Steve Albini sono considerati una vera e propria icona della scena indie mondiale per l’avanguardia elettrica lanciata nello spazio, l’intransigenza delle scelte di produzione artistica che obbediscono solo al desiderio di una creatività spigolosa, senza respiro, graffiante, decisa, instancabilmente curiosa di varcare il confine della sperimentazione, creando geometrie su geometrie di micidiali riff, tempeste rumoristiche, echi analogici, registrati in presa diretta. Steve Albini  è inoltre il fondatore della compagnia Electrical Audio , che opera con due studi di registrazione a Chicago e negli anni si è imposta come una delle più importanti realtà del rock indipendente. Gli Shellac hanno deciso di far aprire il loro concerto ai veneziani Love in Elevator , nome che vuole essere un omaggio a due band di culto della psichedelia anni ‘60: i Love e i 13th Floor Elevators, anche se la band si esprime piuttosto in territori post-grunge alternative rock. Per l’indipendente Jestrai Records, nel 2004 incidono il primo EP “Venoma” e nel 2005 il primo full lenght “Sue Me”, dove figura anche la cover di “Afterhours” dei Velvet Underground, registrata e mixata da Alberto Ferrari dei Verdena e che vede invece Luca Ferrari (Verdena) alla batteria. Tour al fianco di Tre Allegri Ragazzi Morti, One Dimensional Man, Art Brut (UK), Verdena e importanti festival tra cui Rock in Idro nel 2005. Con una nuova formazione che da quartetto li vede trasformati in power trio, esce il secondo full lenght “Re Pulsion”, anch’esso prodotto da Jestrai, e con la partecipazione di Franz Valente de Il Teatro degli Orrori alla batteria. Nel 2012 sono stati una delle band italiane scelte per partecipare al prestigioso festival inglese All Tomorrow’s Parties.

 

SHELLAC + Love in Elevator
Mercoledì 9 Agosto 2017 – Fortezza Vecchia di Livorno
ingresso € 15 + d.p.
Apertura porte ore 21.00 – inizio concerto ore 21.30

Biglietti acquistabili anche online: https://bookingshow.it/SHELLAC-Biglietti/100479

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)