06182018Headline:

Pisa Entella 1-1

Campo allentato dall’abbondante pioggia caduta nelle ore e nei giorni precedenti la partita ma, il manto erboso regge decisamente bene e pur nelle difficoltà, non intralcia il gioco delle due squadre

4febbraio 2017 di Valerio Poli

Pomeriggio che si apre con la protesta dello stadio, curva in primis, a seguito delle numerose diffide che stanno piovendo su alcuni esponenti del tifo nerazzurro a causa delle intemperanze avvenute ad Empoli prima della partita Pisa – Brescia. A tal proposito un lungo striscione è apparso in Curva Nord.

Pisa che parte bene costringendo l’avversario sulla difensiva, sulle fasce fanno un gran bel lavoro Golubovic e Mannini ma come di prassi in questa stagione, di conclusioni verso la porta se ne contano poche. La palla gol più nitida è forse quella di Gatto poco dopo la mezz’ora ma la palla finisce di poco sopra la traversa. L’Entella in avanti si fa vedere poco, pensa a difendersi e lo fa in maniera egregia, rischiando poco e non andando quasi mai in affanno. Gli ospiti provano con dei lanci lunghi a sorprendere la difesa ma il pacchetto arretrato nerazzurro non si fa trovare impreparato ed un merito va dato a Del Fabro che in un paio di circostanze compie delle ottime chiusure.

Ripresa che risulta essere più emozionante, già poco prima del decimo minuto il Pisa ha l’occasione buona per passare in vantaggio con un cross di Mannini che, complice una deviazione, raggiunge Verna che spara alto. L’Entella risponde con Ceccarelli prima e Catellani subito dopo ma anche in questi casi la rete non si gonfia.

Al 26° l’Entella passa in vantaggio: Crescenzi stende in area Caputo, l’arbitro ammonisce il difensore e decreta il rigore. Verna è tra i più accesi nelle proteste e probabilmente compie l’errore di dire qualche parola di troppo al direttore di gara che lo espelle. Caputo trasforma il rigore e l’Entella si trova in vantaggio di una rete e di un uomo.

Quando la partita sembra mettersi male per i padroni di casa, ecco l’occasione che non ti aspetti: è il 33° minuto, Cani subentrato a Manaj prova un tiro che viene deviato da Ceccarelli, la palla prende  una strana traiettoria sulla quale non può arrivare Paroni.

Il pareggio equilibra una partita che ha vissuto la sua fase migliore nella seconda frazione, il Pisa ha tenuto in mano il pallino del gioco ma l’Entella è stata ad un passo dalla vittoria.

Risultato che, per come sono andate le cose, accontenta entrambe le squadre.

Tabellino:
  • Pisa: Ujkani; Golubovic, Del Fabro (46′ Crescenzi), Landre, Mannini; Verna, Di Tacchio, Angiulli; Gatto (75′ Peralta), Masucci, Manaj (68′ Cani). All. Gattuso.
  • Entella: Paroni; Belli, Ceccarelli, Pellizzer; Baraye, Moscati, Troiano, Tremolada (79′ Ammari), Sini (67′ Palermo); Catellani (70′ Mota), Caputo. All. Breda.
  • Arbitro: Ros. Note: espulso Verna al 72′ per proteste; ammoniti Belli, Masucci, Crescenzi, Baraye e Caputo. Reti: 73′ Caputo (rig.), 78′ Cani

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)