Primo Levi: due letture a confronto. Il 7 febbraio al complesso della Gherardesca, Livorno

A 70 anni dall’uscita di “Se questo è un uomo”, ne discutono Emanuele Zinato e Filippo Benfante. Martedì 7 febbraio, alle 16.00, presso la sede Istoreco di Livorno nel complesso della Gherardesca, via G. Galilei 40

6febbraio 2017 da Istoreco Livorno

Settanta anni fa, nel 1947, l’editore De Silva di Torino dava alle stampe l’opera memorialistica di Primo Levi, dopo che alcuni editori più blasonati, fra cui Einaudi, avevano rifiutato il manoscritto:

Se questo è un uomo, libro destinato ad affermarsi a livello internazionale come una delle più importanti e acute riflessioni sulla Shoah e i campi di sterminio nazisti.

In occasione delle ricorrenze legate al Giorno della Memoria, l’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nella provincia di Livorno (Istoreco), promuove un convegno dal titolo Primo Levi: due letture a confronto. A 70 anni dall’uscita di “Se questo è un uomo”. L’iniziativa avrà luogo martedì 7 febbraio 2017, alle ore 16, presso la Sala Conferenze dell’Istoreco, Palazzo della Gherardesca, via Galilei 40 a Livorno.

Interverranno Emanuele Zinato (Università di Padova) con una relazione dal titolo: Primo Levi, chimico e poeta, e Filippo Benfante (Associazione storiAmestre), con una relazione dal titolo: Primo Levi, uno storico riluttante? Da “Se questo è un uomo” a “I sommersi e i salvati”. Coordina Catia Sonetti, direttrice Istoreco.

Per maggiori informazioni: Istoreco Livorno, Complesso della Gherardesca, via G. Galilei 40 – 57122
Tel. 0586809219 – E-mail: istoreco.livorno@gmail.com – Sito web: www.istorecolivorno.it

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.