11202017Headline:

Sabato 21 Ottobre, all’Ex Cinema Aurora c’è il grande ritorno di Mark Eitzel

Dopo aver pubblicato il nuovo album, registrato e prodotto da Bernard Butler dei Suede con le migliori vendite degli ultimi 20 anni, e un tour con 5 date soldout in America la scorsa primavera, arriva a Livorno Mark Eitzel con la sua band.

20 Ottobre 2017, di Michele Faliani

Mark Eitzel degli American Music Club si ferma all’Ex Cinema Aurora per promuovere il suo album di maggior successo degli ultimi 20 anni, a seguito delle date soldout dello scorsa primavera, ed essere stato nominato album del mese da Rolling Stone Germania.
Oltre ai classici degli American Music Club e dei suoi precedenti lavori solisti, Mark interpreterà il materiale di “Hey Mr Ferryman”, il suo primo album in studio registrato a Londra, ai 355 Studios del vincitore del Mercury Prize, Bernard Butler (Suede), che ha già lavorato con Ben Watt, Duffy, Edwyn Collins e molti altri artisti. Butler ha sia prodotto “Hey Mr Ferryman” che suonato tutte le chitarre, i bassi e le tastiere nell’album. UNCUT ha trovato “Eitzel al suo meglio”, e per Q Magazine questo è “il miglior album di Eitzel da anni”. Anche il giornale spagnolo, El Pais, ha nominato album della settimana l’ultimo lavoro di Mark Eitzel.
“Hey Mr Ferryman” presenta melodie vibranti che ricordano gli American Music Club, di cui Eitzel era il leader, che ancora oggi mantengono il loro status di band di culto, corroborate dalle peculiari chitarre di Butler che servono a complementare l’espressività vocale di Eitzel. Una voce, definita da Pitchfork: “Se la voce di Leonard Cohen è una storia sul passaggio del tempo, e quella di Levon Helm è una storia sulla perdita di ciò che si ha di più prezioso, quella di Eitzel è quella che rappresenta le strade che percorriamo ripetutamente in cerca di noi stessi.”
“Le canzoni di questo album celebrano i musicisti e la musica, parlano di misoginia, della lunga ombra della storia, e di smetterla di pensare solo a se stessi”, dice Eitzel parlando dei temi dell’album. “Ci sono anche oceani, sangue, cieli, cuori, pionieri del movimento gay, carpentieri, donne che piangono, e parla di come la morte ti aspetti anche nel luogo più felice del mondo: Las Vegas.”
Mark Eitzel ha pubblicato 17 album di materiale originale sia con gli American Music Club che come solista. The Guardian lo ha definito “il più grande paroliere vivente d’America”, e Rolling Stone lo ha insignito del titolo di Cantautore dell’Anno. Formatisi nel 1983, gli American Music Club pubblicarono sette album prima di sciogliersi nel 1995. La band si riunì nel 2004 per due lavori, Love Songs for Patriots e The Golden Age. Nell’aprile 2012 mentre lavorava al suo ultimo album solista, Eitzel subì un attacco di cuore che lo obbligò a rallentare e ritardare l’uscita.
Insomma, un piccolo capolavoro di un grandissimo artista, troppo poco conosciuto per i suoi meriti. C’è sempre tempo per rimediare, e l’occasione la offre l’Ex Cinema Aurora.

|| MARK EITZEL & BAND in Concerto @ EX CINEMA AURORA
|| Sabato 21 Ottobre 2017, h.22 – Contributo all’ingresso €10
|| Viale Ippolito Nievo 28 – LIVORNO
|| Infoline 338 376 4627

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)