05242017Headline:

“Settimana velica internazionale accademia navale e Citta’ di Livorno 2017”. Dal 22 Aprile al 1 Maggio oltre 100 imbarcazioni si sfideranno in 10 classi di regate

Presentazione della “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2017” in programma dal 22 Aprile al 1 Maggio. Marina Militare: al via la “settimana velica internazionale accademia navale e Citta’ di Livorno 2017”

20Aprile 2017 da Comune di Livorno

Nella suggestiva cornice del “Palazzo allievi” dell’Accademia Navale, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Livorno Francesco Belais, l’Ammiraglio Pierpaolo Ribuffo Comandante dell’Accademia e il Dott. Andrea Mazzoni rappresentante dei circoli velici cittadini, hanno illustrato il programma delle regate e delle manifestazioni previste durante la “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2017”.

Una sfida entusiasmante che vedrà impegnati oltre 550 regatanti su circa 120 imbarcazioni che si sfideranno in 10 classi di regata (IRC/ORC, J24, Tridente 16, L’Equipe, Laser Bug, 2.4 M, Martin 16, Marblehead – barche a vela radiocomandate – e Windsurf). In particolare, la regata delle classi IRC/ORC che vedrà le imbarcazioni d’altura competere su un percorso di oltre 115 miglia nautiche, è stata reinterpretata in chiave marinaresca, abbandonando il tradizionale formato a bastone e prevedendo una navigazione articolata su due giorni. Le regate delle classi 2.4 M e Martin 16 saranno invece riservate agli equipaggi composti da marinai diversamente abili.

La Marina Militare attraverso l’Accademia Navale di Livorno svolge un ruolo da protagonista fornendo il necessario supporto tecnico per lo svolgimento delle regate, con particolare riguardo alla tradizionale “Regata delle Accademie Navali”, in collaborazione con la Lega Italiana Vela (LIV), la cui presenza conferirà all’evento un carattere di internazionalità. Saranno infatti presenti ben 18 nazioni con allievi provenienti dalle rispettive Accademie Navali: Belgio, Bulgaria, Cina, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Germania, India, Italia, Polonia, Portogallo, Qatar, Regno Unito, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Tunisia. Quest’anno il campo di regata sarà allestito in prossimità della splendida terrazza Mascagni con avvicendamento in mare degli equipaggi; una vincente innovazione che permetterà agli spettatori di seguire da vicino la regata velica.

La Marina Militare sostiene altresì le iniziative di promozione del mare con il concorso artistico “Il mare e le Vele”, organizzato in collaborazione con il quotidiano “Il Tirreno”, riservato agli alunni delle scuole Primarie e Secondarie di Primo Livello, i cui lavori selezionati saranno esposti nell’ambito di una mostra allestita presso la “Galleria Allievi” dell’Accademia Navale a partire dal 28 aprile, giorno della premiazione.

L’edizione 2017 della “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno” quest’anno è ancora più attenta ai temi legati al sociale e alla solidarietà. L’Unicef sarà presente con le sue originali “Pigotte Marinare”, e la Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus sarà beneficiaria di una parte delle quote di iscrizione alle regate: il 10% della quota di ogni imbarcazione sarà destinato a sostenere il programma di aiuto ai bambini disabili accolti in Casa San Marcos, all’interno della Casa orfanotrofio NPH Repubblica Dominicana.

Durante la conferenza stampa è stato inoltre presentato il progetto, tra Marina Militare e Società #SapereAude. Il progetto, ancora in fase di studio e consolidamento, vedrà coinvolto un equipaggio della Marina Militare a bordo di un “Classe 950” appositamente costruito, al fine di promuovere i temi della sicurezza in mare e incentivare il know-how della filiera di cantieristica nautica di eccellenza italiana. Un nuovo prototipo di imbarcazione a vela vincente e affidabile che potrebbe essere disponibile già dalla seconda metà del 2017 e consentirebbe la partecipazione a regate di alto livello tecnico per tutto il 2018.

Il sindaco Filippo Nogarin trattenuto a Roma per impegni istituzionali, ha voluto comunque far arrivare un suo messaggio alla platea presente: “Con l’evento di quest’anno abbiamo deciso di dare una sterzata e puntare all’eccellenza, attraverso un percorso tutto nuovo in grado di suscitare l’interesse non solo degli appassionati della vela ma anche dei cittadini e dei turisti. Lo abbiamo fatto rinsaldando i già forti legami esistenti con l’Accademia Navale e aprendo le porte, con entusiasmo, alla Marina Militare. Per noi livornesi il mare e lo sport sono linfa vitale. Con la manifestazione vogliamo trasmettere un po’ della nostra passione anche a chi verrà da fuori per assistere a questo spettacolo allestito su uno dei mari più belli del mondo”.

L’Assessore Belais sottolinea le potenzialità che offre la città: “I numerosi regatanti e turisti che arriveranno a Livorno potranno passeggiare lungo la bellissima Terrazza Mascagni illuminata di sera dalla scenografica ruota panoramica, ascoltare note jazz in molti locali del centro, ammirare le tele di Fattori a Villa Mimbelli o “immergersi” nelle vasche del nostro Acquario”.

“Siamo onorati del fatto che la Marina Militare e l’Accademia di Livorno abbiano scelto il format delle regate della Lega Italia Vela per organizzare il proprio evento nell’ambito della Settimana Internazionale – dichiara il presidente della LIV, Roberto Emanuele de Felice – Si tratta di un sistema di confronto tra equipaggi che seleziona i migliori, i più affiatati e in grado di reggere l’impegno fisico e mentale di regate molto serrate e veloci, massimizzando la spettacolarità a vantaggio del pubblico a terra e in mare”.

 “La Settimana Velica Internazionale reinterpreta il rapporto storico fra la città di Livorno, l’Accademia Navale e il mare – commenta l’Ammiraglio Ribuffo – Riteniamo che attraverso la vela i nostri allievi possano meglio apprendere i valori del mare che in Accademia insegniamo e tramandiamo quali il rispetto dell’ambiente, il senso dell’equipaggio, la cura del mezzo che ci è stato affidato, la solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà. Si tratta dei valori del buon cittadino prima ancora che del buon marinaio ”. 

Tutte le notizie aggiornate relative all’evento sono disponibili sul sito web www.settimanavelicainternazionale.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +6 (from 6 votes)