Terzo anno consecutivo, i collaudati attivisti del Coordinamento Art.1-Camping CIG danno vita al campeggio dei cassintegrati e dei disoccupati di Piombino

07ottobre 2017 da Coordinamento Art.1-Camping CIG, Piombino

Tra le inadempienze delle Istituzioni e l’immobilismo sindacale, far diventare Piombino un caso di emergenza nazionale e, torna per il terzo anno consecutivo il Camping CIG 2017, alla rotonda della SOL, lungo il viale di accesso a Piombino Obbiettivo dichiarato:

“svegliare l’opinione pubblica di Piombino e della Val di Cornia, di fronte alla tragedia che lavoratori e lavoratrici ex Lucchini e indotto stanno subendo ormai da anni, senza alcuna credibile prospettiva per il futuro.”

Oggi alle 16.30 attraverserà la città anche il trenino della protesta e della proposta, l’unico “treno” in attività, mentre i treni di laminazione delle storiche acciaierie piombinesi, acquisite da Cevital, sono fermi da tempo. “Bonifiche acciaio diritti lavoro”, uno degli slogan al centro dell’iniziativa.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.