La prima edizione di “Pensavo Peccioli” dal 15 al 17 Marzo

La prima edizione della kermesse curata da Luca Sofri che ci aiuta a comprendere come sta cambiando tutto: tre giorni per capire cosa sta succedendo, a noi e al mondo.

6 Marzo 2019, da LaWhite

Gli ospiti della prima edizione sono Alessandro Baricco, Gianrico Carofiglio, Marco D’Amore, Irene Tinagli, Giuliano Ferrara, Carlo Verdelli, Marianna Aprile, Carlo Gabardini,

Roberto Gualtieri, Francesca Mannocchi, Paolo Nori, Eva Giovannini, Giacomo Papi, Christian Rocca, Michele Serra, Francesco Costa, Annalisa Cuzzocrea, Filippo Solibello, Walter Veltroni, Enrico Palandri.

E l’immagine del mondo guardato dal nostro piccolo è dell’illustratore Emiliano Ponzi.

 

 

Politica, ambiente, web, giornalismo, vite. Cosa sta succedendo al mondo? E al nostro mondo? Dal 15 al 17 marzo a Peccioli, in provincia di Pisa, la riflessione su questi tempi complicati e nuovi è affidata ai protagonisti della prima edizione della kermesse Pensavo Peccioli, curata da Luca Sofri.

In una porzione di campagna toscana autentica e contemporanea insieme, Peccioli accoglie scrittori, giornalisti e artisti che si trovano a discutere in una dimensione piccola e concreta “quello che sta succedendo” su scale globali, con la competenza e curiosità di chi frequenta ogni giorno i temi più rilevanti del dibattito quotidiano. Tra i protagonisti dello spazio incontri e dibattiti ci sono Marianna Aprile, Alessandro Baricco, Gianrico Carofiglio, Francesco Costa, Annalisa Cuzzocrea, Marco D’Amore, Giuliano Ferrara, Carlo Gabardini, Eva Giovannini Roberto Gualtieri, Francesca Mannocchi, Paolo Nori, Enrico Palandri, Giacomo Papi, Christian Rocca, Michele Serra, Filippo Solibello, Irene Tinagli, Walter Veltroni, Carlo Verdelli.

Pensavo Peccioli è organizzato dalla Fondazione Peccioliper, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana e il contributo di Banca Popolare di Lajatico. Partner dell’evento sono Il Post, la casa editrice Iperborea e la Scuola Tessieri.

Non è casuale che sia Peccioli il luogo in cui prende vita questo raduno: da oltre 20 anni il piccolo ma attivissimo paese toscano investe in cultura e innovazione, a partire dagli impianti della Belvedere spa, considerati un’eccellenza e un modello di sviluppo in ambito ambientale. Grazie alle ricadute sul territorio, sono girate idee e nati molti dei progetti culturali promossi dalla Fondazione Peccioliper, in collaborazione con il comune e con altri soggetti pubblici e privati.
I tre giorni seguono il fortunato ciclo di conferenze coordinato lo scorso ottobre da Luca Sofri, con l’intervento di giornalisti di gran rilievo nazionale (De Gregorio, Feltri, Annunziata, Formigli, Gomez), nei quali ci si era chiesti dove vada il mondo e cosa stia succedendo all’informazione. La programmazione di marzo 2019 è curata ancora dal direttore del Post (che ha fondato nel 2010), blogger, conduttore televisivo e radiofonico, scrittore e giornalista (Il Foglio, l’Unità, GQ, Panorama, Diario, Wired, Gazzetta dello Sport e Vanity Fair).

La kermesse è rappresentata da una creazione di Emiliano Ponzi, considerato tra i migliori illustratori contemporanei, che ha realizzato un’opera sulla curiosità e la voglia di osservare il mondo da ogni spiraglio. I lavori di Ponzi vengono pubblicati da prestigiose riviste e quotidiani come il New York Times, Le Monde, il New Yorker, Internazionale. “American west”, il suo ultimo libro, è un diario di viaggio fatto di parole e illustrazioni, tra California, Arizona, Utah e Nevada.

Hashtag ufficiale della kermesse è #PensavoPeccioli
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

————————–

Per sapere di più su Pensavo Peccioli
www.pensavopeccioli.it | e-mail info@pensavopeccioli.it
Segui la kermesse con l’hashtag #PensavoPeccioli su:
Facebook @PensavoPeccioliFestival
Twitter @PensavoPeccioli
Instagram @pensavopeccioli

Il programma completo (clicca per ingrandire):

©2019 Pensavo Peccioli

Recommended For You

About the Author: Michele Faliani

44 Comments

  1. Thank you, I have just been looking for info approximately this subject
    for ages and yours is the greatest I’ve discovered so far.

    But, what about the conclusion? Are you certain about the supply?

  2. gay dating scammers in ukraine
    gay man dating a straight man
    [url=”http://gaychatrooms.org?”]gay dating plenty of fish[/url]

  3. Hello, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just curious if you
    get a lot of spam comments? If so how do you prevent it, any plugin or anything you can recommend?
    I get so much lately it’s driving me crazy so any assistance is very much appreciated.

  4. I think that everything wrote was very reasonable.
    However, what about this? what if you wrote a catchier post title?
    I ain’t saying your information is not good, however
    suppose you added a headline that makes people want more?
    I mean La prima edizione di “Pensavo Peccioli” dal 15 al
    17 Marzo – Pisorno is kinda plain. You might look at Yahoo’s front page and see
    how they create post headlines to get viewers to open the links.

    You might add a related video or a related picture or two
    to grab readers excited about what you’ve got to say.
    In my opinion, it would bring your blog a little bit more interesting.

  5. Nice post. I learn something totally new and challenging on blogs I stumbleupon every day.
    It will always be exciting to read articles from other authors and practice a little something from their sites.

  6. Hey there! Someone in my Facebook group shared this site with us so I came to check it out.
    I’m definitely enjoying the information. I’m book-marking and will be tweeting this to my followers!

    Great blog and brilliant style and design.

  7. Have you ever considered about adding a little
    bit more than just your articles? I mean, what you say is valuable and all.

    However think about if you added some great images or video clips to give your posts more, “pop”!
    Your content is excellent but with pics and video clips, this blog could certainly be one of the very best in its field.
    Great blog!

  8. fantastic put up, very informative. I wonder why the other specialists of this sector don’t notice this.
    You should proceed your writing. I am sure, you’ve a great readers’ base already!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.