Bobo Rondelli al Metarock: report, foto e video

12 Agosto 2015, di Michele Faliani

Se ancora ci fosse qualcuno che dubita sullo spessore artistico di Bobo Rondelli, basterebbe che ascoltasse dal vivo “Nara F.” e sicuramente cambierebbe opinione. Bobo ieri sera è stato incredibilmente divertente, esplosivo e trascinante, ma quando ha intonato QUEL CAPOLAVORO ha lasciato tutti in silenzio e con la pelle d’oca. Vi potrei raccontare di quanto è stato bello riascoltare “Madame Sitrì” e “Cielo e terra”, o di quanto sia bello ascoltare “Gigi Balla” per la milionesima volta, dell’esilarante “La checca nacchera”, del bell’intervento di Andrea Rivera, degli splendidi bis con le cover di “New England” di Billy Bragg, di “I don’t wanna grow up” di Tom Waits e di “No fun” degli Stooges; ma niente potrà mai avvicinarvi all’emozione che tutta piazza Viviani ha provato in quei 3 minuti.

Bobo è un grande, teniamocelo stretto.

La photogallery del concerto:

Alcuni video del concerto:




Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.