Sport e spiagge comunali di Pisa: l’abbandono da parte degli Usa è una occasione da non perdere

Abbiamo letto la mozione di Città in Comune sulla inagibilità del palazzetto dello sport.

Pisa campo sprtivo Abetone1marzo2015 da Confederazione Cobas Pisa

Vogliamo sottolineare l’assenza di un progetto dell’amministrazione Filippeschi in materia di sport , come dimostra la chiusura del Campo Arno dopo il pensionamento del custode.

Il custode va in pensione e il campo sportivo dell’abetone di Pisa chiude

In 15 anni gran parte del patrimonio pubblico sportivo è stato dismesso o ceduto all’esterno, un palazzetto ormai vecchio e fatiscente, sottoutilizzato e senza un progetto credibile di messa a norma dell’impianto, con gli uffici comunali ad applicare le normative di sicurezza senza un euro da investire. Una situazione paradossale se pensiamo che l’assessore allo sport è un ex Olimpionico, che conosce le difficoltà delle associazioni sportive nel trovare strutture dove potersi allenare.

sport palla a volo.Da anni si parla di cittadelle dello sport, dalla zona della Fontina a campi di pallavolo e calcetto sulla spiaggia. Ma, al di là degli spot elettorali, ci chiediamo quanto sia credibile un progetto faraonico quando, nel contempo, non si è neppure capaci di gestire l’esistente.

L’abbandono della spiaggia da parte degli Usa è una occasione da non perdere: si trasformi l’area in un impianto comunale, una spiaggia libera attrezzata dove fare attività sportive, una spiaggia moderna con libero accesso e strutture a prezzi calmierati per consentire l’accesso a tutti\e.

Pensiamo sia compatibile questo progetto con il bilancio comunale che proprio in questi giorni è oggetto di revisione, a meno che non si sia deciso di disimpegnare il comune dallo sport e dalla costruzione di aree ad accesso libero per favorire soggetti privati come i proprietari dei bagni e le solite associazioni di commercianti di cui il Sindaco è ostaggio come dimostrano le continue ordinanze emanate.

Uno spazio da valorizzare con un progetto aperto alla cittadinanza e alle associazioni.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.