12122019Headline:

Il nuovo libro di Ovidio Della Croce: racconti d’amore fra San Giuliano (Pisa) e Parigi

Da una rovelletta nel Fosso del Mulino ad ‘Una sogliolina nella Senna’?

3gennaio 2019 di Serena Campani, San Giuliano Terme

Un 2019 che si apre all’insegna dell’amore per Ovidio Della Croce, cittadino sangiulianese, docente di lettere da poco in pensione e autore di una piccola raccolta di racconti pubblicati da Vittoria Iguazu Editora nel mese di Dicembre 2018.

Una sogliolina nella Senna è il curioso titolo di questa raccolta di “racconti d’amore con immagini” che porta stampata sulla copertina una fotografia scattata a Parigi dallo stesso autore 40 anni fa a Susanna, compagna di una vita, che proprio oggi, 2 Gennaio 2019, è divenuta sua moglie. Una storia romantica, quasi d’altri tempi e anche modernissima, che sembra chiudere il cerchio ideale creato dalla narrazione del testo.

  • Sei i racconti, selezionati tra gli oltre venti scritti, che compongono il libro assieme ad una breve poesia e ad un calligramma a forma di cuore.
  • Sei le bellissime illustrazioni che arricchiscono le storie di Ovidio, tutte realizzate da artisti del territorio molto cari allo scrittore: Vero Pellegrini, Daniela Sandoni, Domitilla Ferrara e Isabella Staino.

Impreziosisce ancora di più questo volumetto la Nota al testo scritta da Antonella Bucchioni, amica dell’autore, filosofa e docente presso il liceo Buonarroti di Pisa, che offre una chiave di lettura profonda e non scontata del racconto finale ‘Una sogliolina nella Senna’, che poi, non a caso, è stato scelto per dare il titolo a tutta la raccolta. Con uno stile dolce, delicato e al contempo ironico, lo scrittore parla dell’Amore, quello con la A maiuscola, visto nelle sue molteplici sfaccettature: dal sentimento giovanile de La prima volta, a L’amore dei vecchietti, fino ad arrivare al racconto finale che chiude la raccolta ma apre la via a tante altre strade che si dipanano tra il reale e l’immaginario.

Una sogliolina nella Senna è un libro che ti lascia con la voglia… di leggere altri racconti -potevano averne inseriti anche un altro paio!- di visitare i luoghi che descrive, di gustare i cibi prelibati e i vini di cui parla”.

“Il mio racconto sei tu”, scrive Ovidio, uno scrittore raffinato che offre uno spaccato di 40 anni di una vita vissuta nell’incessante ricerca dell’arte, della bellezza e della cultura. Uno scrittore che senza timori ci racconta di sé, magari camuffando un po’ i nomi in virtù della privacy, con grande sentimento, ma mai scadendo in sentimentalismi; che ci regala aneddoti, citazioni, pensieri, poesie…il pane, ma anche le rose. Il tutto condito da quel lessico familiare che da chi lo conosce e frequenta la sua cerchia familiare non potrà non essere riconosciuto come assolutamente autentico e originale.

Ovidio Della Croce, Una Sogliolina nella Senna, Vittoria Iguazu Editora, 2018, pp58, 10 euro

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 6 votes)