11112019Headline:

Castiglioncello Festival, al via la seconda edizione al Castello Pasquini

Nove grandi spettacoli in dodici giorni, ecco la seconda edizione del Castiglioncello Festival

2 Agosto 2019, da LEG

Un cartellone di grandi show e musica per la seconda edizione del Castiglioncello Festival. Sarà il Castello Pasquini ad ospitare, dal 6 al 18 agosto, gli appuntamenti sotto le stelle della rassegna organizzata da LEG (Live Emotion Group), in collaborazione con Fondazione e Associazione Armunia e con il supporto del Comune di Rosignano Marittimo. Sponsor dell’evento Unicoop Tirreno; media partner è Radio Stop.

“Il Castiglioncello Festival 2019, nel bellissimo parco del Castello Pasquini di Castiglioncello, è stato da me  fortemente voluto – dichiara Licia Montagnani, Assessore al Turismo, Eventi e Cultura del Comune di Rosignano Marittimo – e sono molto orgogliosa della qualità del cartellone proposto quest’anno da Leg. Credo che la meravigliosa location del Castello  Pasquini a Castiglioncello e il sodalizio stretto tra Armunia e Leg saranno elementi vincenti per una crescita esponenziale di questo Festival e che nei prossimi anni potremo lavorare ancora di più per spargere grandi eventi musicali in tutto il nostro territorio. Intanto non vedo l’ora di dare l’inizio a questo Festival, che riunisce in due settimane il top dei concerti musicali di questa stagione”.

“Questa seconda edizione del Castiglioncello Festival – sottolinea Sandro Giacomelli, amministratore di LEG – emoziona particolarmente;  la fiducia dell’amministrazione e la piena collaborazione di Armunia  ci hanno trasmesso la voglia di potenziare questa rassegna, partita timidamente lo scorso anno. Un posto così suggestivo merita di essere coronato da serate ricche di pubblico ed eventi di qualità, senza recare disagi agli abitanti e alla viabilità”.

 

Previsto un servizio di bus navetta (realizzato da Amitour) per le date del 6, 7, 10 e 18 agosto, con partenza dalla località Spianate uscita Castiglioncello dell’Aurelia, dalle 19:30 alle 21:45 e rientro dalle 23:00 alle 01:00.

Si parte il 6 agosto con Enrico Brignano nel suo “Un’ora sola vi vorrei”, nuovo e imperdibile one-man-show che arriva dopo il grandissimo successo di “Innamorato Perso”, lo spettacolo teatrale prodotto da Max Produzioni e Vivo Concerti, con cui ha fatto ridere ed emozionare il pubblico italiano nei palazzetti di ben 14 città lungo tutta la penisola. A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo.

In programma il 7 agosto l’atteso live di Alvaro Soler. “Mar de colores” è il titolo del suo secondo album, uscito lo scorso settembre. “La Cintura” è il primo singolo estratto dall’album seguito da “Ella”, una ballad ricercata, emotiva ed emozionante. A soli 28 anni Alvaro Soler può vantare più di 30 dischi tra oro, platino e diamante in tutto il mondo e 390 milioni di stream, a cui si aggiungono le visualizzazioni su YouTube dove i suoi video hanno collezionato oltre 1 miliardo views.

Il cartellone per l’8 agosto Pinguini Tattici Nucleari”, freschi della pubblicazione del quarto album Fuori dall’Hype (uscito il 5 aprile per Sony). Più di 20 milioni di streaming e oltre 7 milioni di views su Youtube per la band capitanata da Riccardo Zanotti che, prima di presentare Fuori dall’Hype, ha pubblicato i singoli Verdura – inserita in Indie Italia di Spotify, che ha quasi raggiunto i due milioni di ascolti in poco più di un mese – Sashimi e la title track Fuori dall’Hype.

In scena al Castello Pasquini, il 10 agosto, l’esilarante spettacolo del trio Panariello, Conti, Pieraccioni, nel loro summer tour. Una serata tutta da ridere con tre big dello spettacolo italiano che, in uno show inedito, ricco di sorprese e di emozioni, porteranno sul palco di Castiglioncello due ore di gag, battute e sketch divertenti con uno sguardo sempre rivolto all’attualità. Un varietà unico, in cui si intrecceranno cinema, teatro e televisione. 

L’estate di grandi eventi a Castigliocello proseguirà l’11 agosto con il live di Patty Pravo: “Red” è il suo ultimo album, composto da 10 canzoni inedite, tra cui “Un Po’ Come La Vita” (la canzone in gara al festival di Sanremo, scritta da Marco Rettani, Diego Calvetti, Briga, e Zibba e interpretata insieme allo stesso Briga), a cui hanno partecipato come autori Giuliano Sangiorgi con il pezzo “Dove eravamo rimasti”, Ivan Cattaneo con una struggente lirica da subito entrata nel cuore di Patty: “La carezza che mi manca”. Nella track-list dell’album anche il brano “Io so amare così”, un regalo lasciato personalmente in eredità a Nicoletta dall’amico di una vita: Franco Califano. Poi altri autori come Giovanni Caccamo con “Pianeti”, Diego Calvetti, Zibba, Antonio Maggio con “Padroni non ne ho”, Fulvio Marras. Nel disco trova posto anche un personale ed etereo omaggio dell’artista ad un brano che compie 50 anni (1969/2019); canzone che in tutti questi 50 anni non è mai uscita dalla scaletta dei concerti live di Patty Pravo: “Il Paradiso” di Battisti e Mogol.

Tributo alle grandi musiche di Ennio Morricone, il 12 agosto, con “The legend of Morricone”.  Un viaggio incredibile tra le melodie che sono rimaste nella memoria collettiva di generazioni: la potenza evocativa di Mission, La Leggenda del Pianista sull’Oceano, C’era una Volta il West, Nuovo Cinema Paradiso, The Hateful Eight, C’era una Volta in America, Per Qualche Dollaro in Più, Malena… 500 colonne sonore, 70 milioni di dischi venduti nel mondo, sei nomination e due Oscar vinti, tre Grammy, quattro Golden Globe e un Leone d’Oro fanno di Ennio Morricone un gigante della musica di tutti i tempi. Da qui l’idea dell’Ensemble Symphony Orchestra, fiore all’occhiello del nostro Paese, di porre omaggio al Maestro.

13 agosto al Castello Pasquini con i successi dei Negrita: la band toscana, dopo Ia partecipazione al 69esimo Festival di Sanremo, torna in tour in tutta Italia con una serie di concerti per celebrare 25 anni di rock ‘n’ roll. Ascolteremo tutti i grandi classici, con l’aggiunta di brani che difficilmente, o mai, i nostri hanno eseguito dal vivo in passato, per una scaletta che cambierà per tutto il corso dell’anno.

Appuntamento il 17 agosto con Achille Lauro, innovatore e precursore di nuove tendenze musicali, artistiche ed estetiche, tra i protagonisti della 69esima edizione del Festival di Sanremo (in gara con il brano “Rolls Royce”, certificato Oro). Dopo il successo del suo ultimo album ha calcato i palchi di tutta Italia con un tour lungo più di un anno, che lo ha portato a Roma sul palco del Circo Massimo, per lo storico concerto di Capodanno. Grande successo per il libro “Sono io Amleto” (Rizzoli), che ha registrato in poco tempo dalla sua uscita ben 3 edizioni.

Chiusura del Festival il 18 agosto con un big della musica italiana: Antonello Venditti, in tour con gli eventi di “Sotto il segno dei pesci”, per festeggiare 40 anni di uno degli album più significativi che hanno fatto la storia della musica italiana. Accompagnato dalla sua band storica, Venditti darà vita a un concerto intergenerazionale, con i brani dell’album “Sotto il segno dei pesci”, inseriti al centro di 45 anni di canzoni. Un viaggio con perle entrate nella memoria collettiva di un intero Paese, che raccontano un’epoca e che sono diventate senza tempo, che parlavano ai giovani di allora e che sono capaci di comunicare ai ragazzi di oggi con un linguaggio assolutamente contemporaneo.

INFO EVENTI WWW.LEGSRL.NET
INFO-LINE 392 4308616
PREVENDITE WWW.TICKETONE.IT, PUNTI VENDITA TICKETONE E PUNTI VENDITA COOP

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)