Elezioni politiche 2018, la nuova geografia dei collegi toscani. Le mappe dettagliate

Quattordici collegi uninominali maggioritari per la Camera e sette per il Senato, altri quattro e due (plurinominali) per il proporzionale.

20dicembre 2017 da Walter Fortini, Firenze

Così voteremo a marzo 2018 per le Politiche con la nuova legge elettorale. La mappa dettagliata dei collegi in cui è stata suddivisa la Toscana, che porterà in Parlamento 38 deputati e 18 senatori, è stata predisposta dall’Ufficio e Osservatorio della Regione. Collegi nuovi e diversi rispetto a quelli che finora esistevano, ma fino ad un certo punto. A guardare bene infatti i quattordici uninominali per la Camera sono ad esempio (con piccole variazioni) i vecchi collegi del Senato della legge Mattarella, con cui si era votato nel 1994, nel 1996 e poi ancora nel 2001. Gli altri – i proporzionali di ambedue i rami del Parlamento e i collegi uninominali per palazzo Madama – sono invece disegnati per la prima volta, accorpando i collegi uninominali della Camera. Frutto di un collage dove territori e provincie si incrociano più volte.

  • Nel dettaglio per Montecitorio 14 deputati saranno eletti nei collegi uninominali maggioritari (dove vince chi arriva primo) e 24 nei quattro collegi proporzionali con listino: sette seggi per Prato, Pistoia (ma senza Quarrata), Lucca e Massa Carrara (ovvero Toscana 1), cinque seggi per Livorno (ma senza Elba e Piombino) e Pisa, Pontedera, Poggibonsi ed altri comuni senesi (Toscana 2), ancora sette per Firenze, Sesto Fiorentino e Empoli con l’aggiunta di Quarrata, Loro Ciuffenna e Castelfranco Pian di Scò (Toscana 3), cinque per Arezzo, Siena e i comuni che restano della provincia, Grosseto con Piombino, Elba e tutto l’arcipelago (Toscana 4).
  • Per il Senato invece ai 7 eletti nei collegi uninominali se ne sommano 11 dai plurinominali proporzionali: sei nel collegio Toscana Senato 1 (Firenze-Prato-Pistoia-Lucca-Massa Carrara, ma dove ci sono anche Loro Ciuffenna e Castelfranco Pian di Scò) e cinque per il collegio Toscana 2 (Pisa-Livorno-Grosseto-Siena-Arezzo con l’aggiunta di Fucecchio, Gambassi e Montaione).

Nel fascicolo predisposto dall’Osservatorio elettorale, disponibile on line, in appendice è riportato l’elenco completo dei comuni toscani, con l’indicazione, per ciascuno, dei collegi di cui fanno parte.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

1 Comment

  1. This may be the right blog for everyone who is wishes to learn about this topic. You already know much its nearly challenging to argue to you (not too I personally would want…HaHa). You definitely put a whole new spin over a topic thats been revealed for several years. Fantastic stuff, just great!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.