08212018Headline:

“Gli UOVI nella Repubblica marinara”, di Michelangelo Ricci. Il 4, 5 e 6 maggio al Palazzo dei Congressi di Pisa

2aprile 2018 da Giusi Salvia, Pisa

In scena al Palazzo dei Congressi di Pisa, “Gli UOVI nella Repubblica marinara”, ultima creazione del drammaturgo e regista Michelangelo Ricci, appositamente scritta per il Laboratorio Permanente del Teatro dell’Assedio, laboratorio gratuito, faticoso e alla pari che da più di vent’anni viene proposto in varie città italiane.

Al Palazzo dei Congressi di Pisa, Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 maggio ore 21:15

 32 attori, professionisti, universitari e lavoratori, presteranno i loro corpi e la propria arte espressiva, affinata nel laboratorio, per mettere in scena una farsa, con maschere, bolle di sapone, colpi di scena, giullarate, non troppo sottilmente metafora della vita studentesca a Pisa.
Mentre il mondo globalizzato sta attraversando una delle più complesse trasformazioni tecnologiche mai avvenute nella storia occidentale, comparabile forse solo alla I rivoluzione industriale, questa strana tribù di Uovi sembra essere inconsapevole di passato e futuro della storia umana e, nonostante gli avvisi di 3 temibili Erinni e di una strana madre arcaica (MamaRapa), vengono attorniati da una costellazione di personaggi grotteschi (un ammiraglio-sindaco, con attendente, servo ed amante, guardie, ladri, pusher, burocrati, suore…) che cercano di approfittarsi di tale incoscienza, mentre un’attrice clown si fa beffe di tutti loro e del teatro stesso.

Gli Uovi, però, nascondono un segreto, circa la produzione di… perle! 

Scritto e diretto da Michelangelo Ricci, con: il Laboratorio Permanente del Teatro dell’Assedio Musiche eseguite dal vivo Michelangelo Ricci. Scene Giuseppe Scavone. Luci Flavia Sciorilli. Trovarobato e CostumI Gabriella Rago e Soledad Flemma. Organizzazione Collettivo del Teatro dell’Assedio.

Posto unico € 10,00. Info teatrodellassedio@gmail.com -Evento Facebook:  https://m.facebook.com/events/857191354484143 
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)