02202018Headline:

La differenza tra Ruffini e i down non c’è …

I Mayor Von Frinzius a Roma insieme a Ruffini con “Un Grande Abbraccio” il 13 agosto

Paolo-Ruffini-VllaAda10agosto 2016 di M.C.

Dopo la prima con replica al Goldoni e la vittoria del primo premio come miglior spettacolo al festiva nazionale di Trani con lo spettacolo “Resistenti”, l’attività della compagnia Mayor Von frinzius continua, almeno per una parte del gruppo, con le repliche nazionali dello spettacolo “Un Grande Abbraccio” insieme a Paolo Ruffini, uno spettacolo scritto da Ruffini insieme a Lamberto Giannini, che firma anche la regia dello spettacolo.

La performance, dopo le repliche invernali che hanno toccato teatri come il nazionale di Milano, prosegue anche d’estate e dopo aver ottenuto un grande successo di pubblico  e critica , verrà presentato nella splendida cornice di Villa Ada a Roma al festival “Una performance comica” che spinge a riflettere sulla capacità di spiazzare di chi è diverso.

In questo caso gli attori disabili cercheranno più o meno inconsapevolmente di rovinare lo show di Ruffini costruito insieme a 4 attori della compagnia, una serie di gag e fraintendimenti che vedranno il pubblico protagonista e che si andrà a concludere con quello che è il vero senso dello spettacolo e del teatro, ovvero l’abbracciarsi con forza, gesto tipico di molti ragazzi down, per riscoprire la bellezza nella possibilità di accedere al senso dando il proprio significato e non quello precostituito.

Ruffini MayorPaolo Ruffini, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicizzato lo spettacolo con una foto che lo vede immortalato insieme agli attori disabili della compagnia. In uno dei commenti si legge “non vedo la differenza tra i down e Ruffini”, e Ruffini  ha risposto in modo splendido “infatti non c’è”, dimostrando come l’ironia sia un’arma letale contro la stupidità umana.

Arma che la compagnia Mayor Von Frinzius utilizza da vent’anni e questa sinergia con la comicità di Ruffini diventa energia allo stato puro.
Gli attori che reciteranno insieme a Ruffini sono Simone Cavaleri , Andrea Lo Schiavo, Matilde Marchi,  Bianca Pacini, Caterina Papini, Federico Parlanti, Giacomo Scarno, Davide Simoni, David Raspi e Claudia Mazzeranghi che finge anche da coordinatrice artistica, al piano Claudia Camplongo, la direzione del Palco è di Francesco Pacini, una formazione completamente labronica che tenta di conquistare anche il pubblico della capitale, in attesa di riprendere la tournee nel prossimo autunno con le date già fissate ad Ancona, Milano, Padova e Varese.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +5 (from 5 votes)