12162018Headline:

Riqualificazione industriale e ambientale di Piombino, il 2 marzo convegno

27febbraio 2018 da Federico Taverniti, Piombino

Piombino e il percorso di riqualificazione industriale e ambientale del territorio grazie alle tecnologie innovative saranno al centro di una giornata di approfondimento organizzata dalla Regione Toscana, in qualità di partner, in collaborazione con ASEV-Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa, coordinatore del progetto TANIA “TreAting contamination through NanoremedIAtion” – Interreg Europe”.

Si tratta del secondo Stakeholder Group Meeting del Progetto, intitolato “Tecnologie innovative di remediation ambientale nel contesto del percorso di riqualificazione industriale e ambientale di Piombino”. L’appuntamento è per venerdì 2 marzo a Piombino presso l’Hotel Phalesia, Sala Torrione, in via Paolo Vannucci 4, dove si confronteranno gli attori del territorio (istituzioni, imprese, centri di ricerca), Regione Toscana e Distretto Tecnologico Regionale per i Nuovi Materiali sul tema della remediation ambientale.

La sede del meeting, Piombino, è frutto di una scelta ben ponderata e carica di significato in una realtà dove la crisi dell’industria pesante induce alla ricerca di strategie di riqualificazione industriale e recovering ambientale.

  • Nella prima sessione, partendo da un’attenta analisi delle normative vigenti e dalla presentazione dell’esperienza francese (Regione Grand’Est) con il recupero di terreni in precedenza adibiti alla produzione di acciaio, saranno presentate una serie di soluzioni di remediation ambientale contestualizzate al caso locale.
  • Nella seconda, sarà aperto un dibattito con i partecipanti allo scopo di condividere problemi e soluzioni attuabili nel contesto di Piombino, favorire l’integrazione di tecnologie sostenibili nel settore delle bonifiche, coniugando innovazione e ambiente, e formulare proposte da sviluppare nel contesto della Smart Specialization Strategy regionale (RIS3) e delle politiche di economia circolare e Industria 4.0. Le conclusioni saranno affidate alla Regione Toscana.

Introdurrà l’incontro:

Lorenzo Sabatini (ASEV – Coordinamento progetto TANIA e DT Nuovi Materiali).

Interverranno:

  • Tiberio Daddi (ERGO Srl/SSSUP),
  • Carlo Punta (Politecnico di Milano), Laura Depero (Università di Brescia),
  • Cristiano Nicolella (Consorzio Polo Magona), Giovanni Baldi (COLOROBBIA Consulting Srl),
  • Alessandro Donati (CREA/Università di Siena)
  • e Barbara Grosso (RINA SpA).
  • Modera il confronto Andrea Caneschi (Consorzio INSTM-Distretto Nuovi Materiali).

Info e programma

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)