09232018Headline:

Riqualificazione urbana:Un palco per piccoli concerti/spettacoli e, un parco giochi in Piazza Garibaldi a Livorno

Entra subito nel vivo il progetto di riqualificazione delle piazze della città presentato dal sindaco, Filippo Nogarin, nel corso della conferenza stampa di fine anno. L’investimento complessivo è di 65mila euro.

Livorno, 27 dicembre 2016 da Comune di Livorno

Come previsto, si comincia da piazza Garibaldi dove l’amministrazione ha deciso di realizzare un palco per piccoli concerti e spettacoli, proprio a ridosso della statua, e un’area giochi per bambini.

Il 16 dicembre scorso la giunta comunale ha approvato una delibera che prevede lo stanziamento di 65mila euro lordi per l’installazione di nuovi elementi di arredo urbano, che permetteranno di dare un volto nuovo all’intera piazza Garibaldi.

L’intervento prevede l’inserimento sull’attuale prato alle spalle della statua di un’area pavimentata di 45metri quadri e rialzata di circa 40cm da terra, che verrà adibita a palco per ospitare le esibizioni dei musicisti e degli artisti di strada che dovessero farne richiesta. Il palchetto sarà dotato anche di alcuni supporti per erigere 6 pali in acciaio, che consentiranno agli organizzatori delle performance musicali o artistiche di allestire una quinta scenica di semplice struttura e facilmente rimovibile. Per minimizzare l’impatto visivo del palco è stato deciso di utilizzare il materiale che già riveste il 95% della piazza: lastre di porfido e cemento architettonico.

Allo stesso tempo, per rispondere alla forte richiesta arrivata da parte dei frequentatori della piazza, sarà allestita un’area giochi per i bimbi sotto i 6anni, con apposita pavimentazione anti-trauma. Per il momento il progetto prevede l’installazione di 3giochi a molla ma, se gli spazi lo consentiranno, potrebbe essere realizzata anche un’altalena, in modo da differenziare le opportunità di gioco.

L’assessore Alessandro Aurigi

L’assessore Alessandro Aurigi: “Vogliamo “bonificare” la zona per renderla viva e più sicura. In questo modo vogliamo portare a compimento la “bonifica” di questa piazza, togliendo ossigeno a chi la utilizza come luogo per spacciare, per ubriacarsi o per commettere altri tipi di piccoli reati. La musica, al contrario, è uno straordinario veicolo che favorisce l’aggregazione e la socialità e di conseguenza consentirà di rendere l’intero quartiere più vivo e dunque più sicuro. Il sindaco lo ha detto molto chiaramente: il 2017 sarà l’anno di piazza Garibaldi e noi vogliamo che il rilancio di questa zona parta immediatamente. Già nelle scorse settimane abbiamo dato il via libera all’installazione di balaustre, colonnine e catene amovibili per impedire che la piazza, come troppo spesso accade, si trasformi in un parcheggio abusivo. Ora abbiamo fatto di più”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)