10192017Headline:

Sean Kuti & Egypt 80 a Effetto Venezia: report e foto

Nella terza serata di Effetto Venezia è stato l’irresistibile afrobeat di Seun Kuti e della sua band a far ballare tutta Piazza del Luogo Pio

1 Agosto 2017, di Michele Faliani

©2017 pisorno.it

Si può dire di tutto, tranne che a Livorno si sia mai visto un concerto come questo. Un applauso ai ragazzi del Cage e a Toto Barbato, che hanno portato a Effetto Venezia un artista incredibile. Seun Kuti, figlio del compianto Fela, dal quale ha ‘ereditato’ la band con la quale si esibisce da anni, ha fatto un concerto strepitoso, è bene dirlo subito. Il suo afrobeat (un genere che mescola jazz, funk, rock e psichedelia con ritmi e tradizione africani), ha fatto ballare una piazza intera per oltre un’ora e mezzo. Un tiro incredibile, con una sezione ritmica e una sezione fiati da far spavento. E poi lui, Seun, che col suo sax e la sua voce, oltre ad un’imponente presenza, ha tessuto il concerto perfetto. Grazie, grazie davvero a chi ci ha fatto assistere ad un evento del genere, ovvero l’associazione Cage e il Comune di Livorno.

La gallery del concerto (clicca per ingrandire):

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)