10222020Headline:

Tommy Emmanuel alla ObiHall: report, foto e video

Grandissimo concerto del chitarrista australiano Tommy Emmanuel alla ObiHall di Firenze, sold-out sfiorato e pubblico in delirio

5 Ottobre 2016, di Michele Faliani

Ph Marco Borrelli

Ph Marco Borrelli

Descrivere un concerto di Tommy Emmanuel è davvero difficile. Un uomo da solo sul palco, con 4 chitarre (un’accordatura diversa per ognuna) e una ventina di composizioni che uniscono tecnica impressionante, velocità, arpeggi impossibili, armonie bellissime. E il pubblico, numerosissimo, a spellarsi le mani alla fine di ogni pezzo, ché quello che hanno visto e sentito è davvero inarrivabile.

La serata è cominciata nell’androne della ObiHall, con Emmanuel che ha tolto il velo all’opera grafica dell’artista Stefano Rovai, che omaggia tutti i grandi chitarristi che hanno calcato il palco della struttura fin dai tempi in cui la denominazione era TeatroTenda. Poi è seguito un breve set di Andy McKee, altro esponente del fingerstyle e primo artista ad essere scritturato dalla CGP, la casa discografica di Emmanuel stesso. Poi, per due ore, la magia della musica di Tommy Emmanuel, sbalorditivo come sempre. La prossima volta che capita da queste parti fate in modo di non perdervelo.

Grazie a bitconcerti e a ObiHall per l’organizzazione e per l’ospitalità

La galleria fotografica di Tommy Emmanuel:

La galleria fotografica di Andy McKee:

Un video del concerto:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)

18 Responses to "Tommy Emmanuel alla ObiHall: report, foto e video"