12152018Headline:

Venerdì 9 marzo, al Teatro della Brigata “Perlasca: il coraggio di dire no” scritto e interpretato da Alessandro Albertin

Arriva a Livorno l’ultima produzione del Teatro de Gli Incamminati e Teatro di Roma

7 Marzo 2018, dal Teatro della Brigata

Budapest, 1943. Giorgio Perlasca, un commerciante di carni italiano, è ricercato dalle SS. La sua colpa è quella di non aver aderito alla Repubblica di Salò. In una tasca della sua giacca c’è una lettera firmata dal generale spagnolo Francisco Franco che lo invita, in caso di bisogno, a presentarsi presso una qualunque ambasciata spagnola. In pochi minuti diventa Jorge Perlasca e si mette al servizio dell’ambasciatore Sanz Briz per salvare dalla deportazione quanti più ebrei possibile. Quando Sanz Briz, per questioni politiche, è costretto a lasciare Budapest, Perlasca assume indebitamente il ruolo di ambasciatore di Spagna. In soli 45 giorni, sfruttando straordinarie doti diplomatiche e un coraggio da eroe, evita la morte ad almeno 5.200 persone.

Alessandro Albertin arriva al Teatro della Brigata e lo farà con uno spettacolo semplice, senza fronzoli. Affidandosi soltanto alla straordinarietà degli eventi e ad un’interpretazione che mescola sapientemente tecnica ed emotività, ci accompagnerà per mano alla scoperta di un capitolo della nostra storia che è necessario conoscere. In quanto italiani. In quanto uomini.

BIGLIETTI:
intero 12 euro / ridotto 10 euro (allievi e associati)/ ridottissimo 6 euro (under 14)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 3278844341 (da lunedì a venerdì dalle 17.00 alle 20.00) oppure info@teatrodellabrigata.it
Teatro della Brigata – Via Brigata Garbialdi 6 – LIVORNO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)