06232018Headline:

Vertenza Corghi di Pieve Fosciana, Lucca. Un’altra giornata di sciopero

Image and video hosting by TinyPicLa Rsu dell’azienda metalmeccanica Corghi spa di Pieve Fosciana ha proclamato quattro ore di sciopero, nell’ambito del pacchetto programmato su mandato dell’assemblea dei lavoratori. Quattro ore subito trasformate in otto, con un nuovo presidio ai cancelli e un altro carico che non ha lasciato l’azienda.

Grazie alla determinazione dei lavoratori, ad andare avanti nella mobilitazione, dopo lo sciopero del 28 giugno un primo risultato è stato raggiunto: l’azienda si è resa disponibile ad incontrare la Rsu e le organizzazioni sindacali nella prossima settimana.

“L’auspicio – commenta il segretario della Fiom Cgil provinciale Mauro Rossi – è che vengano al tavolo di confronto con delle proposte e delle risposte rispetto a quanto noi stiamo chiedendo, ovvero delle certezze sul mantenimento della produzione”

corghi

30giugno 2016 da Mauro Rossi Fiom Cgil, Lucca

Lo sciopero di 8 ore della Corghi spa di Pieve Fosciana, con presidio davanti ai cancelli, è pienamente riuscito. La fabbrica è chiusa. Il camion che doveva partire con un carico di prodotti è rimasto fermo sul piazzale.

  • La Direzione aziendale deve capire che la sua scelta di riconvertire la produzione in semplice attività di montaggio di prodotti fatti altrove ( nei paesi con bassissimo costo del lavoro ) non può avere il consenso dei lavoratori.
  • I lavoratori della Corghi sono disponibili a collaborare con la società, magari facendo sacrifici come hanno fatto in questi anni, purché si mantengano le caratteristiche produttive dello stabilimento di Pieve Fosciana. L’aumento della  l’attività di montaggio in Garfagnana è possibile se è complementare all’attuale lavoro sulle macchine e nella carpenteria, no se diventa una attività sostitutiva di quella che ha caratterizzato la storia di questo stabilimento.
  • Vogliamo risposte chiare ed in tempi veloci, vogliamo la dimostrazione che la Proprietà della Corghi crede ancora in questo sito produttivo, vogliamo certezze sul futuro ed il semplice montaggio non da alcuna certezza. Chiediamo che al prossimo incontro la Direzione aziendale si impegni ad uno specifico investimento che dimostri di non voler abbandonare la missione che il sito di Pieve Fosciana ha sempre avuto all’interno degli equilibri produttivi del gruppo.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)