A San Giuliano i profughi puliscono volontariamente i giardini di viale Roma

Quando accoglienza, integrazione e riconoscimento si fondono nel crogiuolo di una società aperta e solidale. Un antidoto contro l’intolleranza e il razzismo.

25ottobre 2018 di Andrea Vento, San Giuliano (Pi)

Nella mattina di giovedì 25 ottobre un gruppo di profughi accolti nel centro di accoglienza allestito dalla Croce Rossa nell’ex Cottolengo di via San Jacopo nel comune di San Giuliano Terme hanno effettuato un  intervento di manutenzione del verde pubblico nei giardini di via Roma nel capoluogo termale. 

In base ad un accordo sottoscritto dall’amministrazione comunale con la Croce Rossa, gli ospiti da tempo svolgono volontariamente, servizi di piccola manutenzione a favore della comunità che li accoglie. Già nel febbraio 2017 la commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema di accoglienza rilevava che:

“Grazie a questa iniziativa sono stati effettuati degli interventi di manutenzione del verde pubblico, con riverniciatura e pulitura delle panchine, che hanno incontrato il plauso della cittadinanza, determinando negli immigrati la volontà di rendersi ancora più disponibili”. 

Di buona lena il gruppo di ragazzi, sette africani e un pachistano, nell’arco della mattinata hanno ripulito i giardini di foglie, rami e quant’altro accumulato in questa prima parte d’autunno, riempiendo un centinaio di sacconi bianchi. Diverse persone passando si sono complimentate per il lavoro svolto regalando un sorriso a giovani felici di rendersi utili verso chi li ha accolti dopo la fuga dal proprio paese. L’esperienza di San Giuliano indica che, contrariamente a quanto la propaganda anti immigrati voglia far credere, le buone politiche di accoglienza e integrazione favoriscono l’inserimento dei profughi nel contesto della comunità locale, rispettando i diritti delle persone e creando, attraverso percorsi di formazione, risorse umane aggiuntive per la comunità locale e per il paese.          

Si leggeva negli occhi, luminosi di gioia, dei ragazzi al termine della mattinata di lavoro.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

8 Comments

  1. I do trust all the ideas you have introduced in your post.
    They are very convincing and will definitely work.
    Still, the posts are too quick for novices. May you please extend them a bit from
    next time? Thank you for the post.

  2. I was suggested this website by way of my cousin. I’m
    not sure whether or not this submit is written by
    him as nobody else know such certain approximately my difficulty.
    You’re wonderful! Thank you!

  3. Excellent pieces. Keep writing such kind of info on your page.

    Im really impressed by your blog.
    Hey there, You have performed an excellent job. I’ll definitely digg it and personally suggest to
    my friends. I am sure they will be benefited from this website.

  4. Hey there! This is my 1st comment here so I just wanted to
    give a quick shout out and say I really enjoy reading your
    posts. Can you suggest any other blogs/websites/forums that deal
    with the same subjects? Appreciate it!

  5. Howdy would you mind letting me know which hosting company
    you’re using? I’ve loaded your blog in 3 completely different browsers and I must say this blog loads a lot quicker then most.
    Can you suggest a good hosting provider at a honest price?
    Cheers, I appreciate it!

  6. Hi! Would you mind if I share your blog
    with my twitter group? There’s a lot of people that I think would really appreciate your content.

    Please let me know. Cheers

  7. Neat blog! Is your theme custom made or did you download it from somewhere?
    A design like yours with a few simple adjustements would really make my blog jump out.
    Please let me know where you got your theme. Cheers

  8. I’m not sure why but this website is loading incredibly slow for me.
    Is anyone else having this problem or is it a problem on my end?
    I’ll check back later on and see if the problem still exists.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.