09192018Headline:

Giovedì 21 aprile il “Comitato livornese contro l’Italicum” ha organizzato una “Apericena con firma”

Dopo il referendum contro le trivelle, parte lo scontro politico sulle modifiche costituzionali, in attesa del referendum che andremo a votare in ottobre

Livorno 19 aprile 2016 da Marco Chiuppesi

L’ANPI contro la modifica della costituzione e contro la legge elettorale cosiddetta Italicum, a Livorno, in piazza Grande il Comitato promotore ha avviato la raccolta firma, nel video Roberto Dambra referente del comitato di Livorno:

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

E giovedì 21 aprile il “Comitato livornese contro l’Italicum” ha organizzato una “Apericena con firma” presso la sede ANPI di Via G.M. Terreni 2, Livorno, dalle 18:30 alle 20:30.
italicum

Tutte le cittadine e cittadini possono venire per firmare la richiesta di referendum contro la legge elettorale cosiddetta Italicum (portando con sé un documento d’identità per l’autenticazione della firma), e partecipare all’apericena del Comitato.
Il referendum contro la legge Italicum per il quale raccogliamo le firme prevede due quesiti: il primo quesito è per cancellare il voto bloccato ai capilista e le candidature plurime, il secondo è per cancellare premio di maggioranza e ballottaggio senza soglia.

Sono meccanismi che stravolgono i principi costituzionali del voto libero e uguale e della rappresentanza democratica, il cui carattere fondante per la democrazia la Corte costituzionale aveva già sottolineato nella dichiarazione di illegittimità della legge “Porcellum”. L’invito, anche per saperne di più, è quello di partecipare.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)