09192018Headline:

A breve il via ai lavori della Tirrenica da Livorno. Sinistra Italiana replica all’intervento di Nencini

04 da Marco Sabatini (Sinistra Italiana Grosseto), Donatella Becattini e Andrea Ghilarducci (Sinistra Italiana Livorno)

Da un lato Nencini afferma che a breve inizieranno i lavori della Tirrenica da Livorno, dimenticando che un anno e mezzo fa il suo governo ha sottoscritto un protocollo d’intesa dove l’autostrada veniva stralciata in tutto il tratto a nord di Grosseto, dall’altro insiste nel voler realizzare un’opera che nessuno vuole, tanto dannosa quanto inutile.

A  Nencini va ricordato che a Nord di Grosseto esiste già una strada in sicurezza sulla quale tra l’altro ANAS sta facendo investimenti che evidentemente il viceministro intende “consegnare” in dote alla SAT.  SAT che al tempo stesso è stata esonerata, altro “regalo” della premiata ditta Nencini- Rossi, dal realizzare il lotto 7 (come da delibera CIPE 87/2012). A sud di Grosseto invece, ma forse Nencini non lo sa, con la realizzazione dell’autostrada oltre a distruggere un ambiente ed un paesaggio ancora incontaminato si limiterebbe il diritto alla mobilità di decine di migliaia di cittadini.

  • Nencini dimentica l’opinione dei cittadini, delle amministrazioni locali e delle associazioni di categoria che si sono espresse chiaramente contro l’autostrada. Dimentica la procedura di infrazione europea aperta proprio sulla Tirrenica in merito all’illegittimità della proroga della concessione a Sat.
  • Dimentica che tutto quanto fatto fino ad oggi è totalmente incoerente rispetto alla convenzione che regola la concessione e che sarebbe l’ora che a Sat venisse tolto il diritto di distruggere mezza Toscana.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)