08212018Headline:

A Effetto Venezia, arrivano The Zen Circus. Il programma di giovedì 2 agosto

La band ospite della manifestazione salirà sul palco di piazza del Luogo Pio alle 22.30. Tantissime le iniziative in programma per la serata. Effetto Venezia 

1agosto 2018 da Comune Livorno

Saranno The Zen Circus con la loro travolgente energia ad animare la seconda serata di Effetto Venezia in programma per giovedì 2 agosto. La band salirà sul palco di piazza del Luogo Pio alle ore 22.30 con il loro ultimo album “Il fuoco in una stanza”. Il concerto sarà preceduto sullo stesso palco da “Welcome on stage” con la presenza dei due “animatori/presentatori” della manifestazione, Alessia Cespuglio e Stefano Santomauro e dalla performance dei Bonsai Bonsai un quintetto livornese dal sound psichedelico. Santomauro e Alessia Cespuglio condurranno anche “Welcome on sofa” sugli Scali delle Barchette alle ore 19, accogliendo ogni sera sul loro divano per un’intervista gli ospiti della manifestazione. Giovedì 2 agosto gli ospiti saranno Zen Circus, Emanuele Barresi, Le Noir e Alessandra Dezzi.

  • Tutt’intorno è musica, teatro….festa. Incursioni musicali di corali cittadine lungo le strade e nelle chiese del quartiere, blues in via Borra e musica beat sugli scali della Fortezza Nuova. Si ascolteranno le più belle musiche da Oscar nella cannoniera della Fortezza Vecchia e a palazzo Huigens concerto pianistico a quattro mani; jazz all’interno del Mercato Centrale mentre si balla in piazza dei Domenicani con Girodisco. La banda Libera SVS Garibaldo Benifei sarà al Centro per la Pace mentre sulla falsabraga della Fortezza Nuova si esibiranno band livornesi emergenti.
  • Mostre ed esposizioni un po’ dappertutto. I Bottini dell’Olio propongono la mostra itinerante del Museo del Calcio di Coverciano con i trofei più rappresentativi vinti dalla Nazionale italiana e la mostra “Talenti dello sport Livornese” con coppe e immagini dei trionfi degli atleti labronici. Da non perdere la personale di Blub con “L’arte sa nuotare”: una serie di personaggi celebri affissi nelle strade del quartiere con una maschera subacquea sul volto.
  • E nella cantina della Coppa Barontini sugli Scali di Marmo Effetto Barontini, proiezione del video, con le più belle e suggestive immagini girate il 16 giugno scorso nel corso della gara remiera. Ancora vernacolo al Teatro Vertigo “Ricordando Beppe Orlandi”.

GIOVEDI 2 AGOSTO – il programma

  • Piazza del luogo Pio Ore 21.30 WELCOME ON STAGE Da un’idea di Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio.Il comico Stefano Santomauro e l’attrice Alessia Cespuglio saranno i mattatori del pre serale sul Palco di Piazza del Luogo Pio, per omaggiare e dissacrare la manifestazione più importante della città. Fra battute al veleno, e ospiti a sorpresa, i due attori si esibiranno in uno spettacolo nuovo ogni sera, intrattenendo il numeroso pubblico, nell’attesa dei Big della serata. L’appuntamento dove mettere il vestito buono, sorridere e incontrare la città.
  • Ore 22 BONSAI BONSAI. I Bonsai Bonsai sono un quintetto livornese nato nel 2015 e formato da Alberto Fiorentini voce/chitarra; Federico Bacci chitarra/voce Francesco Buoncristiani tastiere/voce; Pietro Rum basso, Federico Minelli batteria/sampler.  Il sound della band ricerca la psichedelia con innesti elettronici, alternando tempi dilatati a ritmi serrati e distorti. La lingua del cantato è l’inglese, filo melodico delle canzoni. Alla componente musicale si aggiunge una componente visuale, curata dalla band stessa. A maggio è uscito “Bonsai Bonsai” (distr. Audioglobe), primo EP della band, con produzione artistica di Daniele Catalucci (Virginiana Miller): l’album, concept, esprime il rapporto duplice tra uomo e natura.
  • Ore 22.30 THE ZEN CIRCUS. Dopo il successo del tour indoor e la partecipazione al Concerto del Primo Maggio di Piazza San Giovanni a Roma, gli Zen Circus si lanciano nel tour estivo pronti ad approdare a Livorno per Effetto Venezia grazie alla collaborazione tra The Cage, Fondazione Teatro Goldoni e Comune di Livorno con un’occasione imperdibile per ascoltare dal vivo il loro ultimo album  “Il fuoco in una stanza” (Woodworm Label/La Tempesta) e godere dell’energia trascinante di questa band, vera e propria macchina umana da live infuocati. Gli Zen continuano a  conquistare un folto pubblico che conta già 15.000 presenze registrate nei primi 7 grandi eventi indoor, a confermare la potenza espressiva e la forza catartica che gli Zen Circus, da veri artigiani della musica, riescono a creare salendo sul palco. Il nuovo album già nella settimana di uscita, è entrato direttamente al 7° posto nella classifica dei dischi e al 1° posto dei vinili più venduti in Italia secondo FIMI/Gfk. “Il fuoco in una stanza” affronta e sviscera i rapporti affettivi che segnano la nostra esistenza e determinano la nostra identità, con eterogeneità musicale e narrativa, e grande attenzione alla ricerca di un senso molto più profondo dell’esistenza dove il sentimento di una madre, di un padre, un figlio o un amante sono, alla fine, espressioni della stessa verità.«Una volta abbiamo cantato che “gli altri siamo noi, gli altri siamo tutti” e con questo album abbiamo voluto approfondire entrando direttamente nelle stanze dei nostri personaggi, ovvero noi stessi e le persone alle quali siamo indissolubilmente legati da catene più o meno invisibili. Narrare senza fronzoli o eccessivo romanticismo (ma nemmeno troppo bieco e posato cinismo) di tutti quei rapporti umani che ci definiscono e ci rendono quello che siamo; il paradosso dell’individualità che esiste davvero solo quando può essere testimoniata da altre anime simili, gli altri appunto. Se nella celebre stanza di Gino Paoli si intravedeva il cielo, nelle stanze di questo disco si vedono fuochi più o meno benevoli, fiamme o veri e propri incendi di vita» racconta la band parlando del nuovo album “Il fuoco in una stanza”. Il Circo Zen nasce a Pisa ed ha all’attivo ben dieci album ed un Ep, venti anni di onorata carriera ed oltre mille concerti nel proprio cammino.  Gli Zen hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con Andate Tutti Affanculo (2009),  per Rolling Stone fra i migliori 100 album Italiani di tutti i tempi, che ha contribuito a definire la nuova generazione della musica italiana degli anni zero. Precedentemente la band ha collaborato con tre mostri sacri dell’alternative americano, come Violent Femmes, Pixies e Talking Heads in Villa Inferno (2008). The Zen Circus si è costruito una credibilità condivisibile da pochissimi altri artisti nostrani grazie all’attività live più incessante, urgente e di qualità che si possa immaginare. Oggi più che mai il gruppo si conferma come una certezza del rock indipendente Italiano, portabandiera indiscutibile della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype, ma solo tanto, tanto sudore appassionato. La loro meravigliosa attitudine live è stata premiata nel tempo da un pubblico affezionato e sempre più trans generazionale, che riempie ormai da anni i migliori club e i migliori festival del paese
  • SCALI DELLE BARCHETTE, ore 19 WELCOME ON SOFA’ Da un’idea di Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio Il salotto di Effetto Venezia 2018. Il comico Stefano Santomauro e l’attrice Alessia Cespuglio saranno i padroni di casa che accoglieranno sul “Sofà della Città” i big del Palco Centrale e tutti gli artisti della manifestazione cittadina, per un’intervista libera e senza censura su temi di attualità, cultura e musica. Il pubblico avrà così modo di conoscere più da vicino gli artisti dio questa edizione e molti altri per un’ora di folle scintillio di esperienze. Gli ospiti della serata saranno Zen Circus, Emanuele Barresi, Le Noir e Alessandra Dezzi.
  • PORTO MEDICEO, SCALI DELLE BARCHETTE, ore 22. Esibizioni dimostrative delle allieve del corso di Acrobatica aerea a cura di Marta Albiani in collaborazione con ASD Accademia dello Sport.
  • PALAZZO HUIGENS, ore 21.30 Istituto Musicale “P. Mascagni” presenta PIANOFORTE SOLO A QUATTRO MANI minore D940 per pianoforte a quattro mani, Claude Debussy, Petite Suite per pianoforte a quattro mani, Maurice Ravel, Ma mère l’Oye –  cinque pezzi infantili per pianoforte a quattro Franz Schubert, Fantasia in Fa mani ispirati ai racconti di Perrault e di Mme. d’Aulnoy. Pavane de la belle au bois dormant – Lent; Petit poucet – Très modéré Laideronnette, impératrice des pagodes – Mouvement de marche; Les entretiens de la belle et de la bête – Mouvement de valse modéré ; Le jardin féerique – Lent et grave. Francis Poulenc, Sonata per pianoforte a 4 mani  Viola Lenzi, Lucrezia Liberati – pianoforte.
  • PIAZZA DEI DOMENICANI, ore 22 GIRODISCO dj set a cura di Chris Zag.
  • Mercato centrale, ore 21 VISION JAZZ QUARTET – Giulio Talini 334 5837436. I Vision Jazz Quartet, composti da Luca Marianini tromba, Francesco Saporito piano, Matteo Albanese batteria e Giulio Talini contrabbasso hanno suonato in diverse occasioni, collaborando anche col sassofonista Beppe Scardino, e si sono esibiti all’Accademia per il prestigioso del Mak P 100. Il repertorio è esclusivamente Jazz e comprende standards ri-arrangiati e composizioni originali. La serata non farà eccezione: oltre ad alcuni pezzi scritti da Saporito, il pubblico ascolterà la musica dei grandi maestri, come Dizzy Gillespie (Tour De Force) e John Coltrane (Spiral), nonché melodie classiche e indimenticabili come My Funny Valentine e Softly, as in a morning Sunrise. Il tutto all’insegna dell’improvvisazione e della libertà creativa!
  • CANNONIERA (FORTEZZA VECCHIA), ore 21.30 MUSICHE DA OSCAR – Le più belle colonne sonore della storia del cinema. Eseguono gli insegnanti della Scuola di musica “Alessandro Scarlatti” di Livorno, Direzione artistica Alessandra Dezzi, partecipazione straordinaria di ballerine del Laboratorio di danza e movimento, Coreografia Mitzi Testi. Ingresso a offerta libera a favore delle Associazioni livornesi: Disabilandia – Persone Down – Volare senz’ali – Autismo
  • Quadratura dei Pisani, ore 19 Gli incontri letterari, Nicola Sbetti “STORIA DELLA COPPA DEL MONDO DI CALCIO. 1930 – 2018”  Edizioni Le Monnier con Simona Poggianti giornalista Urban Livorno.
  • Fortezza Nuova – Falsabraga – Palco Pacini EFFETTO LIVE dalle ore 21.30 LE NOIR. Le noir sono un progetto editoriale/musicale, interpreti sia vocalmente che musicalmente dei brani inediti scritti da Tania Montelpare in arte Lighea, le ragazze affrontano con uno stile tutto loro tematiche attuali in maniera cabarettistica con arrangiamenti post modern fatti di incursioni classiche. Il loro look steampunk le porta ad essere apprezzate anche nella cura dell’immagine e il loro live si snoda tra cover ed inediti arrangiati magistralmente da Leonardo De Santi.
  • CITTÀSENZAMACCHINE Alessandro Cheli, in arte Cittàsenzamacchine, scrive canzoni da più di 30 anni e porta in giro uno show acustico classic rock. ELEONORA BIANCANIGiovanissima, studia canto con il maestro Dimitri Cappagli e pianoforte con il maestro Francesco Menici. Partecipa alle finali nazionali zecchino d’oro a Bologna anno 2012, a Cantacecina  ed altri concorsi canori in giro per la Toscana e ha Vinto il concorso nazionale della Disney  Zootropolis Music star sul web, dove è stata selezionata di una giuria di qualità formata da: i maestri Sala e Pennino, la presidente di Giuria Malika Ayane, insieme a Paolo Ruffini, Teresa Mannino, Alessandro Casillo, Lodovica Comello, il premio è stato  una giornata da star insieme a tutti loro e un videoclip con l’interpretazione della colonna sonora del cartone Zootropolis  “try Everything” Ha all’attivo un singolo, ”Strade che non Conosco” scritto da Dimitri Cappagli e Lorenzo Iuracà ed arrangiato da Carlo Bosco.
  • VERTIGO, ore 21,30 e 22,45 RICORDANDO BEPPE ORLANDI. Beppe Orlandi creatore del teatro vernacolare livornese portò sulla scena con le sue celebri commedie la nostra vita quotidiana, impersonando il personaggio della popolana livornese in tutte le sue sfaccettature e comicità. Iniziò la sua carriera nella filodrammatica di Montenero appunto come attore drammatico per poi passare al varietà e all’avanspettacolo come chansonier e fine dicitore. Ma la sua vera inclinazione era quella di imitare le nostre donne del popolo che ogni giorno incontrava per le strade e nelle piazze di Livorno, creando così quella che diventò la maschera del teatro vernacolare cioè l’uomo travestito da donna. Tra le sue commedie di successo ricordiamo La Ribotta a Montinero, La H’iesta, La Gita Turisti’a, la ‘ Asa aperta, L’Asiati’a, il Palio Marinaro, La Pia De Tolomei, Li Spiriti in casa della Pizzi’ata, La Paura fa 90, Ir’Fidanzamento Aristocrati’o e il capolavoro Li Sfollati. Questo spettacolo sarà un’antologia di scenette tratte da celebri commedie di Beppe Orlandi come la Pia De Tolomei ovvero la Sagrifi’ata del 1933 e La  ‘Hiesta del 1949,  celebri Macchiette come ir’Briao e All’Ospidale, parodie e canzoni tratte dal repertorio del teatro di Varietà. Biglietto a 5€.

E poi….ESCURSIONI E ATTIVITA’

  • Scalandrone Scali Finocchietti GIRO DEI FOSSI IN BATTELLO Suggestivo tour in battello lungo i Fossi Medicei alla scoperta della città dall’acqua.
  • Scalandrone Scali del Pesce STORNELLI DALL’ACQUA Fulvio Pacitto racconta la sua Livorno in parodia a bordo del Sandalo Veneto . Partenze dalle ore 20.30 ogni 30 minuti circa. Costo € 10,00. Prenotazione direttamente sul posto o tel. 0586 887888.
  • VISITE GUIDATE DI STREET ART A cura di Uovo alla Pop Galleria Ore 19.00 e ore 21.00. Costo: € 5,00 a persona. Durata 40 min. Ritrovo: Ponte di Marmo. Info e prenotazionei: 338 1499181 oppure a uovoallapop@gmail.com. Un percorso nel museo a cielo aperto tra le opere di street art e piccole incursioni urbane degli artisti Blub, Clet, Exit Enter e del collettivo di Uovo alla Pop, per raccontare l’arte di questi famosi artisti e la poetica di questi messaggi lasciati tra gli scorci dei canali. Una passeggiata d’arte tra le vie di Livorno per scoprire le misteriose opere di street art regalate alla città. www.uovoallapop.it.
  • SPAZIO BAMBINI Via San Marco tutti i giorni dalle ore 21.00 EFFETTO DISNEYLAND Ludoteca a cura di Koala Ludo. Via del Casino 1, 2 e 3 agosto, dalle ore 21.00
  • EFFETTO BURATTINI Raul con i suoi burattini. Via dei Floridi 2 agosto, ore 21.00: spettacolo di fantasia con l’uso di palloncini A cura di Scuola Circo Livorno
  • TRUCCABIMBI bodypainting e circo, Scali del Ponte di Marmo 1 e 2 agosto, dalle ore 21.00
  • SPAZIO ESPOSITORI, Per le strade della Venezia artigianato e operatori dell’ingegno. Ass.ne Il Sole di Zoe “In arte…living Livorno”: Via della Venezia. Ass.ne Artisti di Strada “Boia dé”: Scali degli Isolotti, Scali Rosciano, Scali del Ponte di Marmo. Ass.ne Etruria Eventi “Artigiani per un giorno”: Scali Finocchietti, Scali del Corso, Via della Madonna. Pro Loco Livorno: Scali del Vescovado, Scali della Fortezza Nuova, Via Ganucci. Ass.ne Mondo Magico: Scali del Monte Pio.
  • ARTIGIANATO A EFFETTO, mostra mercato dedicata ai mestieri d’arte e all’artigianato locale con laboratorio per bambini e adulti. Sedici artisti artigiani provenienti dal territorio livornese e non solo esporranno e venderanno i loro lavori. A cura di Fondazione Livorno in collaborazione con l’Osservatorio Mestieri d’Arte (OmA)
  • ACQUARIO DI LIVORNO, Piazzale Mascagni 1 – dalle ore 10.00. Per i visitatori di Effetto Venezia: coupon sconto € 2,00 sul biglietto Adulto/Ragazzo per l’ingresso all’Acquario di Livorno (valido fino al 16/09/2018 e non cumulabile con altre promo in corso). Per usufruire dello sconto, i coupon, disponibili fino ad esaurimento scorte presso il Punto Informazione di Effetto Venezia, dovranno essere presentati alla biglietteria dell’Acquario compilati e firmati, con autorizzazione alla privacy. Apertura al pubblico: luglio ed agosto, tutti i giorni dalle 10 alle 19.30 (ultimo ingresso 18.30). www.acquariodilivorno.it.
  • BOTTEGA DEL CAFFE’ – Viale Caprera, 35 ACQUE DI LIVORNO…E NON SOLO MARE. Reportage fotografico sulle acque intese non soltanto come il mare e come i canali del Quartiere Venezia, ma anche, e soprattutto, il Rio Ardenza nel suo percorso dal Monte Maggiore alla foce. Gli scatti realizzati mostrano angoli della nostra città noti a tutti ed altri invece quasi sconosciuti, scorci di Livorno che ne sottolineano il fascino e l’unicità. A cura di ARCI-Formazione Sala Sindacale Palazzo Comunale, Scali Finocchietti.
  • TAVOLO DELLE RELIGIONI DI LIVORNO Gli incontri (dal 2 agosto alle ore 18.30) verteranno sui seguenti temi: la libertà religiosa; religioni e culture; il contributo delle religioni nella vita quotidiana; la spiritualità personale nel mondo di oggi. Nello spazio esterno (ex Via del Consiglio) realizzazione di mandala a cura di buddisti tibetani.
  • Per le strade della Venezia, FOTOEFFETTO 2018. Workshop fotografico durante il periodo di Effetto Venezia a cura di Luigi Angelica. Info su www.associazioneclickart.it.
  • Via dei Bagnetti 4, JAZZ FUNK SOUL. Gábor Sós, fotografo e graphic designer ungherese, con il titolo Jazz Funk Soul, espone la sua interpretazione dei ritratti di vari musicisti jazz, tra cui: Chick Corea, Dennis Chambers, Candy Dulfer, Bob Franceschini, Eddie Gomez, Pat Metheny, John Scofield, Erik Truffaz, Nik West, Victor Wooten, ed altri.
  • Piazza dei Legnami, Villaggio delle Sport. 2 agosto: ore 21.30 esibizioni di difesa personale, parkour e ninja cave a cura di Zen Club.
  • SOCIALE, Scali del Refugio SPAZIO SOLIDARIETÀ E VOLONTARIATO. Stand delle Associazioni ONLUS Piazza dei Domenicani. Stand AVIS e Okkio Bimbi.

lunedì/venerdì 8.30/13.30 – 14.30/19.30 sabato 8.30/13.30 . Via Redi, 22 – tel. 0586219265 – email: bibspettacolovillamaria@comune.livorno.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)