06192018Headline:

Aggiornamento situazione maltempo a Livorno

livorno-sottopasso-via-firenze-direzione-sud14ottobre 2016 da comune di Livorno

Alle ore 18,20 la Protezione Civile dirama il seguente rapporto sulla situazione in città:

Allo stato attuale sulle stazioni di Livorno e Stagno sono caduti circa 54 mm, dalle 13,00 alle 16,30 sono precipitati 48 mm. e dalle 13,00 alle 13,30 sono precipitati 21 mm.

Questa la situazione complessiva:

 livorno-idrovore-nel-torrente-ugione*   Allagamento Sottopassi di Via Firenze, circa 1,00 metro d’acqua all’interno del sottopasso (livelli che non si vedevano dal 2009) il plane di acqua ha raggiunto i 70-80 metri di lunghezza dalle imboccature dei sottopassi – Chiusura avvenuta alle ore 15,00, ancora in atto la chiusura;
*   Il Settore Protezione Civile aveva già ubicato l’idrovora mobile nella prima mattina e quindi è entrata subito in funzione, verso le 17,00 si è deciso di far intervenire una nuova idrovora in parallelo con quella in funzione per vedere di abbassare il livello dell’acqua più velocemente;
*   Allagamento importante su tutta la Via Firenze fino a Pet Market ed alla rotatoria verso Via Pian di Rota. Presenza di spessore oltre 0,50-0,60 m. di acqua. Per alleggerire la mobilità è stato intercettato il traffico all’altezza di Stagno Collesalvetti in prossimità della Raffineria. Allo stato attuale questo blocco è stato rimosso, permane il blocco sulla rotatoria per Via Pian di Rota;
*   Allagamento importante lungo la Via Provinciale Pisana – chiusura all’altezza incrocio con via dell’Artigianato e Via Pian di Rota – 0,70 m. di spessore d’acqua;
*   Allagamenti diffusi, ma che si sono risolti rapidamente su: Viale della Libertà, Via Cimarosa, Viale Petrarca (all’altezza di ex Fiat Auto), Piazza Dante (compreso i giardini pubblici della Stazione) soprattutto nell’intersezione con Via Ugo Foscolo, Via Muratori;
*   Rottura tombino di nera in Piazza San Simone, è intervenuta ASA;
*   Dissesti diffusi tra Maroccone e Calafuria, caduta massi non di grande dimensioni in carreggiata, intervento dei geologi del Settore Protezione Civile e di squadre di volontari per liberare la sede stradale;
*   Corsi d’acqua con livelli ancora in sicurezza, ma alti come non si vedevano da almeno 10 anni, in particolare: Torrente Ugione, Rio Cigna, Rio Maggiore, Rio Ardenza e tutto il reticolo minore. Rio Vallelunga e Puzzolente esondati nei campi.

Squadre di Volontari della Croce Rossa, SVS Livorno, Misericordia di Montenero, Radio Club Fides e CISOM hanno supportato le attività di Protezione Civile insieme alla Polizia Municipale schierata nei punti critici con particolare riferimento aree nord.

Previsione:

Situazione critica fino alle 20,00-21,00 di stasera, poi le condi-meteo andranno verso il miglioramento.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)