09212018Headline:

Amara sorpresa nell’ultima busta paga, relativa alle spettanze di ottobre, per molti dei 719 lavoratori assunti da Aferpi

Piombino Camping CIG2La Lucchini Servizi S.r.l in Amministrazione Straordinaria e la Lucchini Spa in Amministrazione Straordinaria hanno recuperato, in un’unica soluzione, il corrispettivo per le ferie in negativo dei lavoratori, decurtando in modo consistente le loro già misere retribuzioni della cassa integrazione (c’è chi addirittura chi si è visto dimezzare lo stipendio).

piombino.15novembre 2016 da Paolo Luppoli, Coordinamento art. 1 – Camping CIG, Piombino

I sindacati a suo tempo, avevano dato rassicurazioni che tali somme non sarebbero state recuperate, tranquillizzando così i molti lavoratori trovatisi negativi di ferie non di volontà propria ma perché tali ferie erano state assegnate loro d’obbligo per poter rientrare nei parametri della solidarietà.

“Crediamo che si potesse e dovesse agire diversamente, rateizzando ad esempio gli importi, oppure anticipando una quota di TFR e ferie, congelati al passivo, per compensare la trattenuta dovuta al recupero delle ferie negative consentendo così ai lavoratori di poter vivere e far faticosamente fronte alle spese di mutui e utenze. Chiediamo ai sindacati  di attivarsi  immediatamente per far accreditare dal commissario governativo  l’importo decurtato  dalle buste paga, i lavoratori non possono subire oltre al danno anche la beffa.”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)