04232017Headline:

Anna Mazzamauro a Cascina è… Divina. A La Città del Teatro di Cascina il 21 marzo, con la commedia francese “Divina”

C’è grande attesa per l’arrivo a Cascina di Anna Mazzamauro con il suo nuovo spettacolo “Divina”, che andrà in scena martedì 21 marzo a La Città del Teatro e della Cultura, Via Tosco-Romagnola, 656

18marzo 2017 da Beatrice Ghelardi, La Città del Teatro Cascina

Divina, il cui vero nome è Claire Bartoli, è una star televisiva e il suo Show è il più popolare della Tv fino a quando una mattina il suo assistente, il devoto Jean-Luis, scopre dai giornali che il programma verrà chiuso per dare spazio ad una conduttrice più giovane. Con molte difficoltà Jean-Louis riesce a comunicarle la notizia e a Divina non resta altro che escogitare un modo per non uscire dal mondo della televisione. Inizia così un vero caos comico che porterà Divina a condurre con un suo vecchio amante, Baptiste, una folle trasmissione di cucina tra pentole, casseruole e frullatori.

Una commedia francese scritta da Jean Robert-Charrier che arriva per la prima volta in Italia ed interpretata da un cast di attori di altissimo livello: ad affiancare  Anna Mazzamauro ci sono Massimo Cimaglia, Giorgia Guerra, Michele Savoia e Lorenzo Venturini. La regia è di Livio Galassi. Dalle note di Anna Mazzamauro:

“Rule, facciate, forme, ritratti di chi vive in televisione. Divina si nutre delle sue finzioni, dei suoi primi piani dove ammicca, piange, graffia la corteccia dei personaggi che le ronzano intorno. Un mondo dove non abbiamo ancora capito se siamo noi a guardare o loro a spiarci mentre ci lanciano stimolanti all’alba, merendine pomeridiane e notturni narcotici.”

“Divina” di Jean Robert Charrier, traduzione Giulia Serafini – Adattamento Anna Mazzamauro, con Anna Mazzamauro, Massimo Cimaglia, Giorgia Guerra, Michele Savoia, Lorenzo Venturini – Regia Livio Galassi – Musiche Sasà Calabrese – Scene e costumi Domenico Franchi, gli abiti di Anna Mazzamauro sono di Massimo Castagno – Assistente alla regia Marta Conte – Assistente di produzione Davide Barbato – Foto Davide Furia – Progetto grafico Vanessa Olandese – Produzione E20inscena, distribuzione Stefano Mascagni.
Prezzi biglietti per i singoli spettacoli: Platea e prima tribuna: 22 euro (ridotto 20 euro). Seconda tribuna e galleria: 17 euro (ridotto 15 euro) Gradinata: 10 euro. Riduzione per soci unicoop Firenze, under 25, over 60 e convenzioni attive. Info e prevendite: a La Città del Teatro e della Cultura: dal martedì al venerdì dalle 10:30 alle 12:30 – mercoledì e venerdì dalle 17:00 alle 19:00 (info: biglietteria@lacittadelteatro.it, cell 345 8212494). Prevendite esterne biglietti: esercizi commerciali collegati con il circuito boxoffice. Online: www.boxol.it-Telefono: 055.210804 dal lunedì al giovedì 10:00 – 19:00. 
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)