08212018Headline:

Bando per la co-progettazione di servizi di accompagnamento al lavoro di cittadini svantaggiati (inclusione 2014-2020). Comune di Livorno, domande entro il 20 aprile

Il progetto sarà candidato ai finanziamenti del Fondo sociale europeo 

11aprile 2018 da comune Livorno

È pubblicato sul sito internet del Comune di Livorno (www.comune.livorno.it -> sezione Bandi e Gare -> Avvisi), una manifestazione d’interesse per la selezione pubblica di soggetti interessati alla costruzione di un progetto riguardante i servizi di accompagnamento al lavoro rivolti a persone in condizione di svantaggio sociale della zona livornese. Il bando scade venerdì 20 aprile. Per i soggetti che saranno selezionati a svolgere l’attività di co-progettazione non sono previsti compensi.

Il progetto che sarà realizzato potrà essere candidato ai finanziamenti del Fondo sociale europeo (POR-FSE inclusione 2014-2020, Asse B – Azione PAD 1.1.2.A ai sensi del bando approvato con decreto della Regione Toscana n. 3041 del 26-2-2018). L’iniziativa è portata avanti dai comuni della “Zona livornese” (Livorno, Collesalvetti e Capraia Isola), con il Comune di Livorno capofila.

I destinatari dei servizi oggetto di co-progettazione sono i cittadini disoccupati o inoccupati in carico ai servizi di assistenza sociale territoriale della Zona livornese. Le attività oggetto di co-progettazione sono quelle ammissibili a finanziamento ai sensi dell’avviso pubblico regionale 3041/2018, con priorità a:

  • ricognizione e scouting delle imprese disponibili sul territorio;
  • promozione dell’incrocio domanda-offerta di lavoro;
  • supporto ai percorsi di stage e tutoring in azienda;
  • orientamento;
  • coaching.

Il percorso di co-progettazione si concluderà entro il 14 maggio 2018. Si svolgerà con metodologie di tipo Project Cycle Management con particolare riferimento alla tecnologia GOOP (Goal Oriented Project Planning).

Chi può partecipare al bando

Possono partecipare alla attività di co-progettazione soggetti pubblici, privati e del privato sociale (anche in forma associata o in raggruppamento temporaneo d’impresa) con comprovate esperienze e competenze nel campo del recupero socio-lavorativo dei soggetti svantaggiati ed in possesso dei requisiti di onorabilità e di affidabilità giuridica ed economico-finanziaria.

Come presentare domanda

I soggetti interessati possono inviare domanda di partecipazione (redatta in base ai moduli allegati all’avviso) insieme alla documentazione richiesta dal bando, entro e non oltre le ore 18 di venerdì 20 aprile esclusivamente tramite PEC all’indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it

Per la data e l’orario di arrivo delle domande farà fede il referto di avvenuta consegna della PEC. Per informazioni e chiarimenti è possibile telefonare ai numeri 0586 824175 – 824190
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)