05282017Headline:

“Campo di Stelle”, il bel libro di Paola Giacomini. Una conversazione tra viaggiatrici a cavallo, domenica 30 aprile alla Sterpaia di San Rossore-Pisa

Viaggiare a cavallo nel XXI secolo. Una conversazione tra viaggiatrici a cavallo per presentare alla Sterpaia di San Rossore-Pisa: “Campo di Stelle”, il bel libro di Paola Giacomini, instancabile viaggiatrice per il mondo da sola sulla sella della sua cavalla, Isotta Raminga, con la quale, fin dal 2005, condivide i suoi viaggi che diventano veri e propri pellegrinaggi in giro per l’Europa. Domenica 30 aprile alle 17

28aprile 2017 di Beatrice Bardelli

Nell’era della tecnologia, della frenesia delle connessioni virtuali, dell’ipnosi del display che ci costringe a restare seduti, a volte per ore, ci sono ancora persone, molto spesso giovani, sia uomini che donne, che preferiscono la vita all’aria aperta per andare a scoprire nuovi paesaggi, nuovi scenari naturali in compagnia, spesso simbiotica, del proprio cavallo.

Viaggiare a cavallo nel XXI secolo, o meglio, “Divagazioni sul viaggio a cavallo” è il titolo dell’incontro che si svolgerà domenica, 30 aprile, alle ore 17, alla Sterpaia, nel cuore della splendida Tenuta di San Rossore, presso “Equitiamo, Centro Equitazione Naturale San Rossore” di Valeria Gambogi che ha organizzato l’iniziativa, in collaborazione con “Asd Equitana” di Camilla Leoni e con “Il cavallo Enquiso asd” di Elisa Bozzi.

Protagonista dell’incontro sarà un’esperta viaggiatrice a cavallo, Paola Giacomini, classe 1979, che, in sella alla sua amata Isotta, esplora gli Appennini lungo tragitti percorribili solo a cavallo. Per parlare delle sue esperienze di viaggio in solitario a cavallo, è stata invitata a parlare del suo libro, “Campo di Stelle”, un singolare diario di viaggio sia geografico che interiore (edito da “I quaderni dell’alpitrek”), in una conversazione a due con un’altra esperta viaggiatrice a cavallo, Elisa Bozzi, pisana, che da qualche anno si è trasferita tra i monti della Garfagnana per seguire la sua grande passione e fondare, a Pieve Fosciana, “Il cavallo Enquiso asd” di cui è presidente.

“Un diario nelle bisacce, una cavalla affidabile, un posto nuovo dove accamparsi ogni sera, uno spazio enorme da attraversare per raggiungere Santiago de Compostela”

Sono queste le parole scelte da Paola Giacomini per descrivere questo suo libro che narra gli incontri con persone, luoghi ed animali lungo il cammino di Santiago che hanno trasformato quel viaggio in un vero e proprio pellegrinaggio.

“Il viaggio a cavallo è un modo per riconoscere l’essenziale e viverlo in pieno, e restituisce avventure e momenti al di là del tempo e dello spazio, spiega Elisa Bozzi”.

La presentazione di questo libro è la scusa per divagare su tutte queste cose, attraverso le esperienze di questo e di altri viaggi successivi, l’ultimo dei quali è stato la traversata delle Alpi del 2016, sul motivo del ritorno del lupo”. Paola Giacomini ha compiuto altri viaggi, oltre a quello che l’ha portata a Santiago de Compostela: otto lunghi tragitti tra i cinquecento e i mille chilometri tra Francia e Italia. Durante l’incontro verranno date anche informazioni precise sul “metodo” usato “per andare”: nozioni elementari di vita all’aria aperta, sulla progressione a cavallo, su come si progetta un itinerario, sull’equipaggiamento più adatto da portare ma anche cenni sulla logistica e sull’allestimento del campo.

Chi volesse farsi un’idea dei temi trattati durante l’incontro può andare a visitare il sito www.sellarepartire.it. Per contattare Paola Giacomini: 3291243072.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)