10172018Headline:

Casi di meningite: la paziente di Viareggio deceduta all’Ospedale di Livorno, era affetta da meningite pneumococcica non contagiosa

salute.Per fare chiarezza su quanto sta uscendo in queste ore sui media a proposito dei casi di meningite, si precisa che, mentre la signora morta ieri mattina al pronto soccorso di Santa Maria Nuova era affetta da meningite di tipo C, la signora di Viareggio deceduta, sempre ieri, all’ospedale di Livorno, è morta per complicanze di natura vascolare a seguito di una meningite-cerebrite pneumococcica, non contagiosa.

22novembre 2016  da Lucia Zambelli, (ha collaborato Pierpaolo Poggianti, ufficio stampa Asl Toscana nord ovest-Livorno)

In proposito, si riporta il comunicato diffuso dall’Azienda sanitaria Toscana nord ovest.

L’Azienda USL Toscana nord ovest esprime la proprie condoglianze alla famiglia della signora L. A. C., residente a Viareggio, deceduta ieri nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Livorno a seguito di complicanze tardive, imprevedibili e non prevenibili, di natura vascolare a seguito di una meningite-cerebrite pneumococcica.

La patologia riscontrata non è contagiosa e non deve essere confusa con quella di origine meningococcica per la quale l’Igiene Pubblica prevede l’offerta di una profilassi antibiotica a tutti coloro che negli ultimi giorni hanno avuto contatti stretti e prolungati o in ambiente chiuso con il soggetto in questione. Non vi sono quindi per questa vicenda precauzioni da prendere in nessun ambito.

Tale caso non può quindi essere messo in relazione con i casi di meningite di tipo B o C registrati negli ultimi mesi in Toscana.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)