07172018Headline:

Ciao Mirko

Sconforto, dolore e smarrimento

14febbraio 2018 da Sinistra Italiana, Livorno

La reazione di chi ha conosciuto e condiviso uno spaccato di vita con un giovane Compagno scomparso improvvisamente e prematuramente come Mirko Carovano, è questa. Resta difficile, se non impossibile, dire molto di più: c’è un grande senso di vuoto che difficilmente potrà mai essere colmato da semplici parole.

Vogliamo ricordarlo come era: esuberante, generoso e mosso da un grande senso di giustizia sociale. Sicuramente Mirko terrebbe ad essere ricordato per quello che era veramente: un uomo di sinistra, senza nessun acronimo o etichetta di partito, quanto semmai per la sua precisa collocazione politica e sociale che lo ha sempre visto schierato dalla parte dei più deboli; non ultimo per importanza, il suo impegno nel mondo dell’antifascismo militante.

Un mondo difficile, una società piena di contraddizioni che favorisce l’individualismo e l’alienazione, non hanno certamente recitato una parte di secondo piano nell’epilogo che ha portato al tragico evento della Sua scomparsa. Purtroppo non serve a niente recriminare o gridare alla luna. Mirko vivrà ancora e sempre accanto a noi, alle nostre lotte ed al nostro sentire. Vogliamo quindi cercare di salutarLo nel modo più vero e semplice possibile avvertendolo ancora al nostro fianco, quanto mai vivo accanto a noi nella lotta e nella convinzione di poter costruire un mondo migliore.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)