02182018Headline:

“Compagni di Stadio” 14settembre il secondo tempo in Piazza Garibaldi a Livorno

In questo secondo appuntamento parleremo dell’utopia calcistica dell’Athletic Bilbao e del St. Pauli

12settembre 2016 da BuongiornoLivorno

Image and video hosting by TinyPic

Mercoledì 14 settembre alle ore 21:15, presso Madame Bovar (Piazza Garibaldi 46 – Livorno), scenderà in campo il secondo tempo del progetto Compagni di Stadio, curato da BuongiornoLivorno in collaborazione con MinutoSettantotto.

St. Pauli è il nome del quartiere portuale di Amburgo e della sua squadra di calcio. Il St. Pauli FC, squadra con la fama di «club di perdenti», diventa nel tempo la bandiera calcistica della sinistra radicale, della scena squat, degli antagonisti e dei punk dell’intera Germania. Grazie ai tifosi e alle loro battaglie contro il razzismo, prima sulle gradinate e poi all’interno della struttura societaria, il St. Pauli FC diventa il simbolo di una comunità sincera, capace di esprimere la passione popolare per un calcio liberato da ogni forma di discriminazione.

L’Athletic Club di Bilbao invece è una delle società più antiche dell’Europa continentale. Nel suo palmarès ci sono otto campionati, 24 coppe nazionali e due supercoppe, e inoltre non è mai retrocesso dalla Prima divisione spagnola. Ma la sua particolarità è un’altra: da oltre un secolo gioca esclusivamente con giocatori baschi o formatisi in un vivaio basco. Un esempio di coerenza e legame con la propria terra unico nel calcio moderno.

L’incontro vedrà gli interventi di Marco Petroni, autore di “St. Pauli siamo noi -Pirati, punk e autonomi allo stadio e nelle strade di Amburgo”, Edoardo Molinelli, autore di “Euzkadi- La nazionale della libertà” e Tommaso Tintori per la “Peña Iñigo Cabacas Livorno”.

Image and video hosting by TinyPic

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +5 (from 5 votes)