02212018Headline:

Daniele Silvestri al Metarock: report, foto e video

Inizio col botto per il Metarock 2016 con Daniele Silvestri

4 Settembre 2016, di Michele Faliani

©2016 pisorno.it

È stata dura per Daniele Silvestri scendere dal palco e mandare a casa le oltre 2000 persone che hanno affollato il parco della Cittadella di Pisa: il ‘coprifuoco’ sarebbe dovuto scattare a mezzanotte in punto, ma le richieste di altre canzoni hanno prolungato il concerto di un’ulteriore mezz’ora. Silvestri, fresco di candidatura alla Targa Tenco per il miglior disco dell’anno, è arrivato a Pisa per una delle ultime date del suo “Acrobati in Tour”, la tournée servita a promuovere l’ultima fatica di studio (“Acrobati”, appunto). Eppure, dall’ultimo disco sono state eseguite solo 5 canzoni, le altre 18 che hanno composto la setlist hanno attraversato tutta la carriera del cantautore romano, comprese “Voglia di gridare” e “Le cose in comune” che hanno romai superato i 20 anni. Un vero e proprio greatest hits, quindi, che ha accontentato un po’ tutti (l’unica hit mancante è stata “La paranza”, brano sanremese del 2007). I brani migliori della serata sono stati sicuramente “Acrobati” e l’accoppiata al piano “L’appello” e “Il secondo da sinistra”, con dedica a Falcone e Borsellino. Esaltante anche il finale, con “Gino e l’Alfetta” e “Salirò”. Sul palco insieme a Daniele Silvestri e alla sua eccellente band anche il cantautore Diodato, che ha duettato col padrone di casa nella sua “Babilonia” e in “Pochi giorni”, prima di riaffacciarsi sul palco per il finale con “Cohiba”, altro brano che ha scatenato il pubblico. Un concerto eccellente che conferma il Metarock come uno dei Festival più importanti del centro Italia.

Grazie a Metarock e a Pixie Promotion per l’organizzazione e per la squisita ospitalità.

La setlist del concerto:

  • Marzo 3039
  • La mia casa
  • Quali alibi
  • Ma che discorsi
  • Me fece male a chepa
  • Amore mio
  • Babilonia (con Diodato)
  • Pochi giorni (con Diodato)
  • Strade di Francia
  • Le cose in comune
  • Sempre di domenica
  • Precario è il mondo
  • L’appello
  • Il secondo da sinistra
  • Acrobati
  • Il mio nemico
  • La guerra del sale
  • A bocca chiusa
  • L’uomo col megafono
  • Voglia di gridare
  • Gino e l’Alfetta
  • Salirò (con Diodato)

Encore:

  • Life Is Sweet
  • Il mondo stretto in una mano
  • Occhi da orientale
  • Testardo
  • Cohiba (con Diodato)

La galleria fotografica del concerto:

Alcuni estratti video del concerto:





La galleria fotografica dei Betta Blues Society, la band che ha aperto il concerto:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)