10152018Headline:

Estate 2018 a Villa Trossi Livorno. Dal 29 giugno al 30 agosto

26giugno 2018 di Donatella Nesti, Livorno

Villa Trossi in Via  Ravizza a Livorno, un angolo di paradiso a due passi dal mare a pochi metri da Villa Letizia e dai Casini d’Ardenza, d’inverno sede di corsi di pittura in estate luogo ideale per le serate di musica e teatro.Il programma dell’estate 2018  ampio e vario è stato presentato al pubblico da Gianfranco Magonzi, presidente della Trossi Uberti, dal musicologo Fulvio Venturi, direttore artistico della kermesse, scrittore di testi e presidente del Circolo Musicale Masini, da Roberto Napoli, curatore del settore Jazz.

E’ intervenuto l’assessore alla cultura Francesco Belais col suo personale apprezzamento di tutta l’operazione, della quale è particolarmente orgoglioso in quanto la partecipazione del pubblico negli anni scorsi ha dimostrato come la Villa Trossi sia stata riscoperta dai Livornesi.

Magonzi ha rimarcato la grande varietà dell’offerta della Stagione 2018, che comprende mostre, musica lirica, classica, jazz, musical, cabaret, teatro ed il settore delle interviste con gli artisti. Ha ringraziato pertanto gli sponsor: Regione Toscana, Comune, Fondazione Livorno, Il Tirreno, Teatro Goldoni e Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, che hanno reso possibile la realizzazione dell’Estate a Villa Trossi. Magonzi si è soffermato sulle due mostre, che si terranno nei locali della Villa, visitabili a ingresso gratuito, mentre nel Parco si svolgeranno gli spettacoli.

Il 28 giugno sarà inaugurata l’attraente e interessante mostra (Legni scolpiti, terrecotte policrome, dipinti) dello scultore Giuseppe Gavazzi, grande figura dell’arte contemporanea, e della giovane pittrice Isabella Staino, nipote di Sergio Staino e molto dotata. Invece dal 4 al 26 agosto sarà visitabile la mostra di Fabio Leonardi, giovane pieno di talento, scenografo, pittore, collaboratore del Teatro Goldoni e del Giardino di Collodi. Le due mostre saranno aperte il sabato e la domenica con orario 17-20, a ingresso libero.

  •  Si comincia il 29 giugno alle ore 21.30 con Omaggio a Mascagni, anticipando così le celebrazioni del 2 agosto, morte di Mascagni, per non incrociarsi con l’Effetto Venezia. Di scena l’Ensemble Bacchelli, diretto dalla violinista Rita Bacchelli, che ne è la fondatrice ed è diventato un fiore all’occhiello della città.A seguire l’operetta, il teatro e due importanti appuntamenti con il Jazz. Il costo del biglietto è di 10 euro ed è possible prenotare Info: 339 3422139 – 338 508 1221
  • Giovedì 5 luglio ore 18 (incontri con artisti e scrittori) “Lo straniero, il nome dell’uomo – Psicoanalisi e forme dell’alterità” a cura di Giancarlo Ricci e di Alberto Russo (Mimesis Edizioni), intrevengono Pier Giorgio Curti e Massimo Messina.
  • Venerdì 6 luglio ore 21 “Caro Gioachino” omaggio a Gioachino Rossini con Maria Salvini (soprano), Luara Brioli (mezzosoprano), Carlo Messeri (tenore), Paolo Morelli (basso), Giorgio Maroni (pianoforte).
  • Giovedì 12 luglio ore 18 (incontri con artisti e scrittori) “Women Gardeners – Stivali, penne e pennelli di giardiniere appassionate” di Paola Fanucci (Edizioni ETS). Interviene Paola Talà. Sarà presente l’autrice.
  • Venerdì 13 luglio ore 21.30 “Sei personaggi in cerca di rogne“, cabaret di e con Paola Pasqui.
  • Mercoledì 18 luglio ore 21.30 Trio Decibel e Andrea Pellegrini in “La swing era: tre voci e un pianoforte” (brani dal repertorio di Andrew Sisters, Trio Lescano, Glenn Miller, Quartetto Cetra, Count Baise) con Caterina Bianchi (soprano), Monica Giuntoli (mezzosoprano), Silvia Peluso (contralto), Andrea Pellegrini (pianoforte).
  • Venerdì 20 luglio ore 21.30 “Grazia e grinta. Le dee dentro la donna”: uno spettacolo di parole e danza di Ilaria Magonzi, Christian Quagli e Irene Amadei, Valentina Baldacci, Serena Cassarri, Silvia Chiellini, Cecilia Comparini, Elisa Daini, Cinzia Grass, Francesca Pillonica, Dania Sabatini, Barbara Sambri, Elena Spagnoli, Marianna Turtur.
  • Giovedì 26 luglio ore 18 (incontri con artisti e scrittori) Fulvio Venuri parla di “Mascagni e Puccini. Due amici a confronto”.
  • Venerdì 27 luglio ore 21.30 “España“: omaggio alla Spagna, ai suoi poeti e musicisti di e con Susanna Nugnes e Rosa Perez Suarez.
  • Mercoledì 8 agosto ore 21.30 “Due voci e una chitarra”: cabaret di e con Consalvo Noberini, con Enrico Faggioni alla chitarra.
  • Venerdì 10 agosto ore 21.30 “Sapore di salmastro” di e con Marco Chiappini e la Compagnia del Sesto Piano: Stefano Valdiserri, Tiziana Foresti, Cristina Silvestri, Mario Botteghi, Michele Pardini. Costumi: Manuela Boldrini. Musiche: Matteo Freschi e Riccardo Stivè.
  • Sabato 18 agosto ore 21.30 Omaggio a Donizetti con Serena Farnocchia (soprano), Didier Pieri (tenore), Michele Pierleoni (baritono), Paolo Raffo (pianoforte).
  • Mercoledì 22 agosto ore 21.30 “Dedicato a Lenny Tristano”: concerto jazz con Mauro Grossi al pianoforte.
  • Venerdì 24 agosto ore 21.30 “Gran Galà dell’Operetta”: concerto di arie e duetti di F. Lehár, J. Strauss, E. Kálmán, J. Offenbach, P. Mascagni, G. Puccini con Bianca Barsanti (soprano), Mauro Mustaro (tenore), Armando Ariostini (baritono), Andrea Tobia (pianoforte).
  • Giovedì 30 agosto ore 18 (incontri con artisti e scrittori) “Pisa da gustare” di Paolo Ciolli (Tagete Editore), interviene Nicola Micieli. In mostre le illustrazioni di Renzo Galardini. Sarano presenti l’autore e l’artista.
  • Venerdì 31 agosto ore 21.30 “Elvira, povera donna – Giacomo Puccini: la vita, gli amori, le passioni” di Fulvio Venturi, con Donata D’Annunzio Lombardi (soprano) e Laura Pasqualetti (pianoforte).
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)