“Finanza, Media: I nemici della Costituzione”, con Carlo Freccero. 30 novembre al Nuovo Teatro delle Commedie, Livorno

28novembre 2016 da #BuongiornoLivorno

30-novembre

buongiorno-livornoTre anni fa, il 18 novembre, durante un’affollata assemblea, #BuongiornoLivorno decideva di affrontare con determinatezza la grave crisi cittadina, mettendo in piedi un movimento politico territoriale, aperto a tutti i livornesi.

Chiedevamo di condividere competenze e idee, convinti che “nelle intercapedini della città ufficiale, dentro e fuori dai partiti, dietro ciò che finora è apparso delle istituzioni, è cresciuta una Livorno in grado di raccogliere le nuove sfide imposte dalla crisi”.

Di questo ne siamo ancora profondamente convinti, oggi più che mai, vedendo la città protagonista di un cambiamento che finora non ha prodotto segnali. Livorno va ancora salvata, con progetti e visioni organici e strutturati. Questa mancanza di prospettiva, vivendo una crisi che per ora non lascia intravedere spiragli di luce, non ce la possiamo permettere.

Continuando a rifiutare schemi del passato, rilanciamo il nostro appello, convinti che l’elaborazione dal basso di nuovi modelli di sviluppo, di distribuzione di risorse e di saperi, debba partire dalla condivisione e dal lavoro collettivo. Ed è proprio per la nostra scelta di partenza, di tarare le scelte sul territorio e con chi lo vive quotidianamente, che ci schieriamo, oggi, per un deciso No alla Riforma Costituzionale, che sbilancia il potere legislativo a favore del Governo, elimina la possibilità di votare il Senato, e allontana ancora di più la politica dai cittadini, accentrando i poteri.

A tre anni da quel 18 novembre, #BuongiornoLivorno festeggia l’anniversario e organizza una serata di dibattito dedicata quindi al No al Referendum del 4dicembre, presso Nuovo Teatro delle Commedie in via M.Terreni a Livorno, il giorno 30 novembre. A partire dalle ore 17,30 Silvano Cacciari, del Gruppo Comunicazione di #BuongiornoLivorno, ci racconterà perché il grande nemico della Costituzione è la finanza, e come vada a erodere i nostri diritti.

  • Come la finanza entra in contraddizione con le costituzioni?
  • Come evolvono i mercati finanziari guadagnando sul debito pubblico e sulla privatizzazione dei servizi?
  • Come evolvono le costituzioni sulla spinta dei mercati finanziari? Come siamo arrivati quindi al referendum del 4dicembre?
  • Come si connettono grandi media e finanza e come i media hanno costruito la narrazione del referendum? 

carlo-frecceroQueste le nostre domande iniziali, che approfondiremo con il nostro ospite *Carlo Freccero.

*Voce fuori dal coro, Carlo Freccero è impegnato da tempo nella riflessione sulle modifiche costituzionali proposte, convinto che “con la riforma costituzionale siamo chiamati a ratificare una post-democrazia di fatto per trasformarla in una post-democrazia di diritto”.

A seguire (20:30 circa) cena nel foyer con dj NoiZeBox.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.