09172019Headline:

Fondazione Carnevale, Gianluca Ferrara (M5 Stelle): “Burlamacco oltraggiato, doppio standard occidentale su diritti umani”

Gianluca Ferrara, senatore del Movimento 5 Stelle, esprime la sua contrarietà alla decisione della presidente della Fondazione Carnevale, Maria Lina Marcucci, di assegnare il premio Burlamacco ad una figura politica dell’Arabia Saudita

4marzo 2019 da Gianluca Ferrara, Vienna

Le giustificazioni del Presidente della Fondazione Carnevale, di assegnare il premio Burlamacco ad una figura politica dell’Arabia Saudita, perché finalmente nel 2019 quel paese si è deciso a nominare un’ambasciatrice donna farebbe ridere se non fosse un incredibile danno di immagine al Carnevale di Viareggio. Sarebbe stato opportuno invece astenersi dal politicizzare questa vera e propria istituzione della città, avendo a cuore gli interessi dei cittadini e il prestigio della manifestazione in tutto il mondo.

Nel 2016 quando a governare era il PD di suo fratello Andrea Marcucci, l’Italia ha consegnato all’esercito saudita una commessa record di 22.000 bombe. Bombe che sono usate nella guerra in Yemen. Nel Novembre scorso, in una conferenza stampa a Palazzo Madama, ho invitato diverse associazioni tra cui Save The Children che ci ha ricordato che dall’inizio della guerra in Yemen sono morti 85.000 bambini. In quella sede ho annunciato che, in linea con le intenzioni del Governo e del ministro Elisabetta Trenta, avrei lavorato ad una legge per impedire la vendita di armi all’Arabia Saudita che ho presentato i giorni scorsi.

E’ poi paradossale, se non crudele che, a pochi mesi dall’omicidio del giornalista Khashoggi, torturato e smembrato all’interno di un Consolato dell’Arabia Saudita in Turchia, il premio Burlamacco approdi a Riad, per essere esposto nella bacheca di qualche complice, quando invece sarebbe stato più opportuno prendere le distanze da tali pratiche e eventualmente riconoscere tale premio ai familiari di quel coraggioso giornalista.

Dinanzi a tutte queste mostruosità il premio dato dal presidente Marialina Marcucci è a dir poco inopportuno e andrebbe immediatamente ritirato. Il carnevale di Viareggio è noto in tutto il mondo per irridere i potenti, denunciare le ingiustizie e le mostruosità che accadono nel mondo, nella fattispecie invece il presidente ha stravolto questa regola. Auspico che la signora Marcucci possa rendersi conto di tale errore. Capita a tutti di sbagliare, basta ammetterlo.

Gianluca Ferrara, Vienna: “Armi a Sauditi mostrano doppio standard occidentale su diritti umani” (VIDEO)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)